★★★ THIS IS ELVIS ★★★: 2014

sabato 27 dicembre 2014

It Is No Secret (What God Can Do)




It Is No Secret (What God Can Do)
Words & Music: Stuart Hamblen
Recorded: 1957/01/19, first released on “EP”
Traduzione di vali/g52


*******************************************************



“It Is No Secret (What God Can Do)” - incisa da Elvis Presley sbato 19 gennaio 1957
Scritta da: Hamblen
Originariamente incisa da Stuart Hamblen nel 1950

Versione originale di Elvis Presley su: Elvis Presley' Christmas Album; The Complete 50's Masters 3; Amazing Grace (CD 1)

La versione di Elvis Presley, originariamente, fu realizzata come parte di "Peace In The Valley" EP nel 1957. Stuart Hamblen era una stella dei film western film e il leader di una band di C&W, prima della sua conversione al Cristianesimo. Così iniziò a scrivere ed incidere numerose canzoni gospel, dove questa è sicuramente la più conosciuta. (un’altra sua canzone che fu incisa da Elvis Presley è "Known Only To Him"). Ebbe anche un suo programma radiofonico, "Cowboy Church Of The Air" dal 1938 al 1952. La storia racconta che Stuart Hamblen ebbe l’idea per la canzone da John Wayne, chiamandolo Hamblen, un qualche attore di film, che stava lasciando la sua casa in un momento di depressione.


http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)


giovedì 25 dicembre 2014

If We Never Meet Again




If We Never Meet Again
Words & Music: Albert E. Brumley
Recorded: 1960/10/31, first released on “His Hand in Mine”
Traduzione di vali/g52

****************************************************



“If We Never Meet Again” - incisa da Elvis Presley domenica 30 Ottobre 1960
Scritta da: Albert Brumley
Originariamente incisa da Albert E. Brumley nel 1945

Versione originale di Elvis Presley su: His Hand In Mine; Amazing Grace (CD 1)

Albert Brumley è probabilmente lo scrittore di canzone gospel, più conosciuto del 20° secolo. Scrisse la sua prima canzone gospel, nonché quella di maggior successo, 1931—"I'll Fly Away." Un’altra canzone di Brumley, incisa da Elvis Presley è "Blessed Jesus Hold My Hand" (anche se in forma non ufficiale nella "Million Dollar Quartet" session).


http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)


giovedì 18 dicembre 2014

Harbor Lights




Harbor Lights
Words & Music: J. Kennedy/H. Williams
Recorded: 1954/07/05, first released on “A Legendary Performer, Vol. 2”
Traduzione di vali/g52


******************************************************


“Harbor Lights” - incisa da Elvis Presley lunedì 5 luglio 1954
Scritta da: Grosz; Kennedy
Originariamente incisa da Roy Fox Orchestra, vocal Barry Gray nel 1937 

Versione originale di Elvis Presley su: The Sun Sessions CD; The Complete 50's Masters 1


Harbor Lights non è di origine americana, ma inglese, quindi lo spelling corretto è Harbour Lights. Il paroliere Jimmy Kennedy nacque a Omagh, Irlanda del Nord. A seguito della tipologia delle parole, molti pesavano che fosse americano. Invece era uno dei più famosi parolieri britannici, con il più alto numero hits in USA, fino all’arrivo di Lennon e McCartney. Tra le sue composizioni ci sono "Red Sails In The Sunset" e "Teddy Bear's Picnic." La prima versione con il testo americano venne incisa nel 1937 da Claude Thornhill. L’accordo venne usato come tema musicale per il film del 1940 "The Long Voyage Home," con John Wayne. Alcune informazioni danno come scrittori Williams e Kennedy — non fa differenza, in quanto, Hugh Williams era uno pseudonimo, usato dal compositore nato in Austria Wilhelm Grosz (che, causualmente scrisse "Tomorrow Night"). Kennedy scrisse anche "South Of The Border."

domenica 14 dicembre 2014

Today, Tomorrow and Forever (Master)


Today, Tomorrow and Forever
Words & Music: Giant/Baum/Kaye 
Recorded: 1963/07/11, first released on “EP”
Traduzione di Vali/g52.

*****************************************



"Today, Tomorrow And Forever" - incisa da Elvis Presley martedì 11 Luglio 1963
Scritta da: Giant; Baum; Kaye
Originariamente incisa da Johann Strauss Orchester nel 1910
Versione originale di Elvis Presley su: Viva Las Vegas EP; Double Features:
Viva Las Vegas & Roustabout

Il virtuoso di piano ungherese Franz Liszt, tra il 1847 e il 1849, scrisse tre versioni della "Liebestraum", pubblicandola poi finalmente nel 1850. Fu la terza versione a diventare la più conosciuta ed è su questa versione che è basata "Today, Tomorrow and Forever”. La pubblicazione della versione originale di Elvis Presley era un assolo, ma l'interessante duetto che Elvis Presley fece con Ann-Margret, sua co-star nel film "Viva Las Vegas", può essere trovata sul CD nr.4 del cofanetto "Today, Tomorrow And Forever."

Today, Tomorrow And Forever



Today, Tomorrow and Forever
Words & Music: Giant/Baum/Kaye 
Recorded: 1963/07/11, first released on “EP”
Traduzione di Vali/g52

sabato 6 dicembre 2014

In My Way

In My Way
Words & Music: Fred Wise/Ben Weisman
Recorded: 1960/11/07, first released on “Elvis for Everyone”

domenica 30 novembre 2014

Charro!



Charro!
Words & Music: Mac Davis/Billy Strange
Recorded: 1968/10/15, first released on single
Traduzione di Vali/g52

venerdì 14 novembre 2014

Puppet On A String



Puppet on a String      
Words & Music: Sid Tepper/ Roy C. Bennett
Recorded: 1964/06/10, first released on “Girl Happy”
Traduzione di Vali/g52

*********************************************


Puppet On A String” - incisa da Elvis Presley mercoledì 10 Giugno 1964

Scritta da: Tepper; Bennett
Originariamente incisa da Edith McDonald nel 1917
Versione originale di Elvis Presley su: Girl Happy

"Puppet On A String" del 1917? Sì e no! La melodia di Puppet è basata sulla ninna nanna "Hush Little Bay," le cui origini si sono perse nel tempo. La canzone fu ritrovata da Cecil Sharpe, nel 1916, quando la sentì cantare da una certa Mrs Julia Boone. La prima incisione commerciale, sembra sia stata fatta nell’anno successivo, da Edith McDonald, per la Edison Diamond Discs. L’accordo e le parole, oltre alla versione di Elvis Presley, hanno ispirato molte canzoni, tra cui "Hambone," "Bo Diddley," "Mockingbird" e nel 1964 "Fool, Fool, Fool" (canzone completamente diversa dal "Fool, Fool, Fool" di Elvis Presley, antecedente di almeno una decade).

http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)




giovedì 6 novembre 2014

Never Been To Spain


Never Been to Spain
Words & Music: Hoyt Axton 
Recorded: 1972/06/10, first released on “Elvis as Recorded at Madison Square Garden”
Traduzione di Vali/g52

****************************************




“Never Been To Spain” - incisa da Elvis Presley sabato 10 Giugno 1972
Scritta da: Hoyt Axton
Originariamente incisa da Hoyt Axton nel 1971
Versione originale di Elvis Presley su: Elvis Presley as Incisa at Madison Square Garden; Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 5



La madre di Hoyt, Mae Axton, scrisse l’originale di Heartbreak Hotel di Elvis Presley. Nel 1971 "Never Been To Spain" fu una grande hit per I Three Dog Night. Lo stesso Hoyt sembra abbia fatto un po’ anche l’attore, essendo apparso in numerosi films, tra cui "The Gremlins." di Spielberg.



http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)












giovedì 30 ottobre 2014

Let It Be Me


Let It Be Me
Words & Music: Mann Curtis/ Pierre Delanoe/ Gilbert Becaud 
Recorded: 1970/02/17, first released on “On Stage”
Traduzione di Vali/g52

******************************************************







“Let It Be Me” - incisa da Elvis Presley Martedì 17 Febbraio 1970
Scritta da: Delanoë; Bécaud
Originariamente incisa da Gilbert Bécaud nel 1955 (come Je t'Appartiens)
Versione originale di Elvis Presley su: On Stage; Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 5



Si tratta di un pezzo originale francese del 1955. La versione inglese venne incisa, nel 1957, da Jill Corey e Jimmy Carroll, con il titolo "Let It Be Me". Molti altri li seguirono.


http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html

(aggiornato al 2008)


giovedì 23 ottobre 2014

Crying In The Chapel

Crying in the Chapel
Words & Music: Artie Glenn 
Recorded: 1960/10/30, first released on single
Traduzione di Vali/g52

martedì 7 ottobre 2014

Stranger In The Crowd




Stranger In The Crowd
Words & Music: Winfield Scott 
Recorded: 1970/06/05, first released on "That's The Way It Is"
Las Vegas International Hotel – 13 Agosto 1970 – Dinner Show
Traduzione di Vali/g52

giovedì 2 ottobre 2014

A Little Bit Of Green

I Want You With Me




I Want You With Me
Words & Music: Woody Harris
Recorded: 1961/03/12, first released on “Something for Everybody”
Traduzione di Vali/g52

********************************************************



“I Want You With Me” - incisa da Elvis Presley domenica 12 Marzo 1961
Scritta da: Harris
Originariamente incisa da Bobby Darin nel 1958

Versione originale di Elvis Presley su: Something For Everybody; From Nashville To Memphis (1)
Anche se Bobby Darin incise questo pezzo nel luglio del 1958, ma non venne pubblicato fino a settembre 1960, nel suo LP "For Teenagers Only" per l’etichetta Atco.

(aggiornato al 2008)

domenica 28 settembre 2014

Quando ho incontrato Elvis (di Carlo Stevan)


Una bellissima e appassionante avventura da leggere tutta d'un fiato!


1. SLOWLY BUT SURELY



I fans italiani che hanno avuto la fortuna di vedere Elvis dal vivo sono cosi` pochi da poterli contare e citare quasi tutti per nome e cognome. Sono infatti soltanto sedici:
Livio Monari da Recanati; Nicla Crippa, Tamara Bertogna e Bruno Saviane da Milano;
Patrizia Gennari e 5 amici suoi da Bologna; Attilio Arena, Franca & Maria Rizzo-Penna, Luigi Torresan ed io da Torino. Il sedicesimo e` il piu` famoso di tutti, trattandosi del nostro Little Tony che lo vide in uno degli storici concerti del Madison Square Garden.

Far parte di una cosi` stretta schiera non c'e` che da ritenersi super-fortunati e me ne son reso conto ancor piu` ogni qualvolta ho incontrato altri fans fedelissimi da anni come me, con collezioni da capogiro cento volte superiori alla mia, ma che per i quali Elvis e` rimasto solo un'immagine sullo schermo cinematografico o stampata su una fotografia.

Da vent'anni, ogni volta che incontro un nuovo fan, la domanda e` obbligatoriamente sempre la stessa "Com'era Elvis dal vivo?". Come si puo` rispondere in poche parole a una simile domanda? Come si fa a trasferire ad altri le proprie emozioni con la stessa intensita` con la quale le hai vissute? La stessa emozione puo` essere vissuta diversamente da ciascuno di noi, e` formata da innumerevoli fattori: il tuo carattere, la tua anzianita` di "militante", l'atmosfera di un certo momento, il tuo stesso modo di vedere e di vivere il fenomeno Elvis.

L'esperienza e' stata tuttavia talmente straordinaria e indimenticabile che vale la pena provare ugualmente a raccontarla, cercando di far rivivere in qualche modo la magia di quell'atmosfera e di quella certa epoca a cui accennavo prima.

Chi vi parla e` un quarantacinquenne patito di musica fin da quando ha l'uso della ragione, che quindi ha mosso i primi passi sui ritmi indiavolati di Luciano Tajoli, Nilla Pizzi e Gino Latilla fino a scoprire con "Only You" dei Platters l'esistenza di un altro pianeta al di la` dell'oceano.
Nel 1957 ho l'incontro ravvicinato del primo tipo: compro il singolo Teddy Bear, al quale seguono Jailhouse Rock e Hound Dog in brevissimo tempo.
Il mio incontro con l'extra-terrestre e` cosi` amichevole ed entusiasta che mi viene subito concesso un ravvicinamento del secondo tipo: il 2 luglio 1958 vedo il film "Loving You". Da quella data divento un fan accanito.

Fino al 1969 faccio le stesse cose di tutti i fans italiani miei coetanei: ogni nuovo disco viene acquistato nel giorno di uscita ed ascoltato ripetutamente fino a saperlo ricantare anche nel sonno; ogni nuovo film viene visto nel primo giorno di programmazione (anche tre volte di seguito) e poi seguito (e rivisto) nei successivi passaggi nelle sale di seconda, terza, quarta visione, fino alle sale parrocchiali e ai piu` sperduti locali di periferia. Ogni giornale che riporti la piu` piccola foto di Elvis o anche solo tre righe scritte su di lui viene comprato, ritagliato e conservato gelosamente.

martedì 23 settembre 2014

Judy



Judy
Words & Music: Teddy Redell
Recorded: 1961/03/13, first released on “Something for Everybody”
Traduzione di vali/g52

*******************************************************




"Judy" - incisa da Elvis Presley lunedì 13 Marzo 1961
Scritta da: Redell
Originariamente incisa da Teddy Redell nel 1960
Versione originale di Elvis Presley su: Something For Everybody; From Nashville to Memphis (2)



Redell è nato come Teddy DeLano Riedel il 7 giugno 1937, in Arkansas, USA. La sua primissima registrazione che risale al 1952, sembra non sia stata emessa, unitamente alla sua prima pubblicazione del 1960. La maggior parte delle sue pubblicazioni, erano con il nome di Redell, anche se, nel singolo del 1967, “Judy” (probabilmente l'ultimo), usò il suo vero nome. "Judy" venne pubblicata, nel marzo del 1960, sul lato B di "Can't You See" su Atco 45-6162.


http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html


(aggiornato al 2008)






giovedì 18 settembre 2014

I Feel So Bad


I Feel So Bad
Words & Music: Chuck Willis
Recorded: 1961/03/12, first released on single
Traduzione di Vali/g52

sabato 13 settembre 2014

Do You Know Who I Am

Sentimental Me



Sentimental Me
Words & Music: Jimmy Cassin/Jim Morehead
Recorded: 1961/03/13, first released on “Something for Everybody”
Traduzione di Vali/g52

*****************************************


“Sentimental Me” – incisa da Elvis Presley lunedì 13 Marzo 1961
Scritta da: Cassin; Morehead
Originariamente incisa da Ames Brothers nel 1949
Versione originale di Elvis Presley su: Something For Everybody; From Nashville to Memphis (2)


I fratelli Ames, con questo brano, nel 1949. La Coral pubblicò subito il brano, insieme a “Rap Mop” a ella fine del Gennaio 1950 era già entrata nella Billboard, dove rimase 27 settimane, raggiungendo il 3° posto: Sia Russ Morgan che Ray Anthony ebbero altre hits.

http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html



(aggiornato al 2008)





martedì 9 settembre 2014

In Your Arms

In Your Arms
Words & Music: Aaron Schroeder/Wally Gold
Recorded: 1961/03/12, first released on “Something for Everybody”
Traduzione di Vali/g52

There's Always Me

There's Always Me
Words & Music: Don Robertson 
Recorded: 1961/03/12, first released on "Something for Everybody"

giovedì 4 settembre 2014

Starting Today

Starting Today
Words & Music: Don Robertson 
Recorded: 1961/03/13, first released on “Something for Everybody”
Traduzione di Vali/g52

venerdì 29 agosto 2014

For The Good Times

  


For The Good Times 
Words & Music: Kris Kristofferson
Recorded: 1972/06/10, first released on "Elvis as Recorded at Madison Square Garden"
Traduzione di Vali/g52

domenica 24 agosto 2014

It Happended at the World Fair (Gallery)



Have I Told You Lately that I Love You



Have I Told You Lately that I Love You
Words & Music: Scott Wiseman
Recorded: 1957/01/19, first released on “Loving You”
Traduzione di Vali/g52

***********************************************


“Have I Told You Lately That I Love You” - incisa da Elvis Presley sabato 19 gennaio 1957
Scritta da: Wiseman
Originariamente incisa da Lulu Belle & Scotty nel 1945

Versione originale di Elvis Presley su: The Complete 50's Masters 3

Lo Scotty del duo originale è Scott Wiseman, compositore di "Have I Told You Lately"... scrisse questo brano dopo che sua moglie, quando andò a trovarlo a Chicago nel 1944,disse questa stessa frase. La canzone venne incisa su un disco della Vogue Picture Record (R719). Lulu Belle e Scotty erano conosciuti come The Sweethearts Of Country Music. (gli innamorati della musica country)


http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)

mercoledì 20 agosto 2014

sabato 16 agosto 2014

I'll Never Know

I'll Never Know
Words & Music: Karger/ Wayne/ Weisman
Recorded: 1970/06/05, first released on "Love Letters from Elvis"
Traduzione di vali/g52

I'll Never Know

mercoledì 6 agosto 2014

The Twelfth Of Never

>


The Twelfth Of Never
Words & Music: Jerry Livingstone/ Paul Francis Webster 
Recorded: 1974/08/16, first released on "Walk a Mile in My Shoes"
Traduzione di Vali/g52

**************************************


“The Twelfth Of Never” - incisa da Elvis Presley venerdì 16 Agosto 1974
Scritta da: Livingston; Webster
Originariamente incisa da Johnny Mathis nel 1956
Versione originale di Elvis Presley su: Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 5



La melodia usata per "The Twelfth of Never" è basata sulla canzone popolare inglese del 16° secolo "I Gave My Love A Cherry" (anche conosciuta come "The Riddle Song"). Johnny Mathis iniziò la sua carriera artistica nel 1957 e incide ancora oggi. Il suo album Johnny's Greatest Hits rimase non meno di 490 settimane continuate, nella classifica Billboard Top Albums Chart, iniziata nel 1958. La registrazione di Elvis Presley venne fatta durante le prove in studio che precedettero gli show di agosto, a Las Vegas.


http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)



You Gave Me A Mountain - On Tour



You Gave Me A Mountain -- ON TOUR
Words & Music: Marty Robbins
Recorded: 1973/01/14, first released on "Aloha from Hawaii"
Traduzione di Vali/g52

venerdì 1 agosto 2014

Guadalajara




Guadalajara
Words & Music: Pepe Guisar
Recorded: 1963/01/23, first released on "Fun in Acapulco"
Traduzione di Vali/g52

*****************************************************


“Guadalajara” - incisa da Elvis Presley mercoledì 23 gennaio 1963
Scritta da: Pepe Guízar
Originariamente incisa da Pepe Guízar nel 1938

Versione originale di Elvis Presley su: Double Features: It Happened At The World's Fair & Fun In Acapulco

Pepe Guízar scrisse il pezzo nel 1938 e poi la eseguì nel film "Caminos de Ayer"
(chiamato anche "La Mano de Dios")


http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)

lunedì 28 luglio 2014

Ciao Stefano

E' stato emozionante assistere a un tuo concerto, sei stato grande Stefano e a te va il mio pensiero questa sera. Eri una bella persona e non ti dimenticheremo mai. 





Purtroppo questi video hanno un audio terribile che non rendono il giusto merito alla voce di Stefano, ma li ho filmati io e ora  sono il ricordo personale che ho di lui.

 

Until It's Time for You to Go


Until It's Time for You to Go
Words & Music: Buffy Sainte-Marie
Recorded: 1971/05/17, first released on single
Traduzione di Vali/g52

lunedì 21 luglio 2014

Elvis e Priscilla - Wiesbaden 1959


Always On My Mind


Always On My Mind
Word & Music: Wayne Carson/Mark James/Johnny Christofer
Recorded: 1972/03/29, First Released on Single
Traduzione di Vali/g52 

***************************************************


“Always On My Mind” - Incisa da Elvis Presley Mercoledì, 29 Marzo, 1972
Scritta da: Carson; James; Christopher

Originariamente incisa da Brenda Lee nel 1971

Versione di Elvis Presley su: The Essential Collection; Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 2. (Aggiornata al 2008)

Mark James, il cui nome appare tra gli autori, scrisse anche “It’s Only Love” “Moody Blue” e “Suspicious Mind”. La versione di Elvis Presley, nel disco singolo, venne accoppiata alla canzone "Separate Ways."
Brenda Lee è nata nel Dicembre 1944. A seguito del successo avuto in un “talent contest” all’età di 5 anni, Brenda fu regolarmente presente in uno show radiofonico locale. Il suo grande inizio arrivò con una performance improvvisata al Red Foley concert all’inizio del 1956.
Il suo 4° singolo “Dynamite” le fece ottenere il nomignolo di Little Miss Dynamite, molto adatto, data la sua altezza di appena 4’9” e il suo modo esplosivo di cantare. Brenda Lee incise la sua versione di “Always on My Mind” sei mesi prima di Elvis Presley.



http://users.telenet.be/davidneale/elvis/originals/index.html


Give me The Right

Give Me The Right
Words & Music: Fred Wise/Norman Blagman
Recorded: 1961/03/12, first released on "Something for Everybody"
Traduzione di Vali/g52

mercoledì 9 luglio 2014

Fountain Of Love


Fountain Of Love   
Words & Music: Bill Giant/Jeff Lewis
Recorded: 1961/03/18, first released on "Pot Luck"
Traduzione di Vali/g52

domenica 29 giugno 2014

It's Easy For You

It's Easy For You      
Words & Music: Andrew Lloy Webber/ Tim Rice 
Recorded: 1976/10/29, first released on "Moody Blue"
Traduzione di Vali/g52

Long Tall Sally





Long Tall Sally
Words & Music: Enotrice Johnson
Recorded: 1956/09/02, first released on “Elvis”
Traduzione di vali/g52

*******************************************



“Long Tall Sally” - incisa da Elvis Presley domenica 2 Settembre 1956
Scritta da: Johnson; Penniman; Blackwell
Originariamente incisa da Little Richard nel 1956
Versione originale di Elvis Presley su: Elvis Presley (Rock 'n' Roll no.2); Recorded Live On Stage In Memphis



Little Richard è nato a Richard Penniman nel 1935. E’ lo stesso Penniman indicato nei crediti agli autori. Little Richard fece la sua prima incisione nel 1951—un set di 8 blues per l’ Atlanta, ma senza successo. Nel 1955, tuttavia, iniziò a registrare per la Specialty ed ebbe la sua prima hit di R&B hit con "Tutti Frutti," seguita subito da "Long Tall Sally," che divenne anche un hit delle top 10. Seguirono successi dopo successi in entrambi i lati dell’Atlantico. Il suo successo, si allentò agli inizi del 1960, ma lo stile frenetico e rauco di Little Richard è ricordato tuttora e rimane uno dei veri originali del Rock'n'Roll's. La data della registrazione è indicata come quella ufficiale, anche se Elvis Presley cantò questo pezzo precedentemente, quando si esibì al Frontier Hotel di Las Vegas, il 6 Maggio. Nel 1956, Elvis Presley fece non meno di 4 pezzi di Little Richard. Oltre a Long Tall Sally, vedere anche Ready Teddy, Rip It Up, e Tutti Frutti.



http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html

(aggiornato al 2008)

lunedì 23 giugno 2014

No Room To Rumba In A Sports Car

Bossa Nova, Baby



Bossa Nova, Baby
Words & Music: Jerry Leiber/ Mike Stoller
Recorded: 1963/01/22, first released on single
Traduzione di vali/g52


“Bossa Nova Baby” - incisa da Elvis Presley martedì 22 Gennaio, 1963
Scritta da: Leiber; Stoller
Originariamente incisa da Tippy and the Clovers nel 1962

Versione originale di Elvis Presley su: Double Features: It Happened At The World's Fair & Fun In Acapulco (Aggiornata al 2008)

La Bossa Nova ha origine brasiliane; Fun In Acapulco era un film, che si suppone fosse ambientato in Messico!

http://users.telenet.be/davidneale/elvis/originals/index.html

domenica 8 giugno 2014

Elvis Ha detto

Il Gospel è qualcosa con il quale sono cresciuto, più di qualsiasi altra cosa.
Mia madre e mio padre entrambi amavano cantare. 
Conosco praticamente qualsiasi canzone religiosa che sia mai stata scritta.
Sono cresciuto andando in chiesa e andavo sempre 
quando c'era gente che cantava.
Cantavano inni spirituali e onori a Dio


sabato 7 giugno 2014

Ask Me




Ask Me
Words & Music: Modugno/ Giant/ Baum/ Kaye
Recorded: 1964/01/12, first released on single
Traduzione di vali/g52

**************************************


“Ask Me” - Incisa da Elvis Presley Lunedì, 27 Maggio, 1963
Scritta da: Modugno; Giant; Baum; Kaye

Originariamente incisa da Domenico Modugno nel 1958

Versione di Elvis Presley su: Collectors Gold; From Nashville to Memphis (3) (Aggiornata al 2008)

L’italiano Domenico Modugno ebbe un grande successo nel 1958 con "Volare" e poi con un nuovo pezzo che si chiamava "Io." Il titolo originale venne stampato sull’etichetta del singolo "Ask Me" uscito in UK, messo tra parentesi dopo il titolo inglese. Ciò creò un po’ di confusione ad Albert Hand, l’allora editore di Elvis Monthly, che si chiese cosa significasse il numero 10! Elvis la registrò due volte: la versione del 27 maggio non venne mai pubblicata fino al 1991; invece quella del singolo del 1964 venne registrato il 12 gennaio 1964.

http://users.telenet.be/davidneale/elvis/originals/index.html

martedì 3 giugno 2014

Fool




Fool
Words & Music: Carl Sigman/James Last 
Recorded: 1972/03/28, first released on single
Traduzione di vali/g52

***************************************


“Fool” - incisa da Elvis Presley martedì 28 Marzo 1972
Scritta da: Sigman; Last
Originariamente incisa da Wayne Newton nel 1969
Versione originale di Elvis Presley su: Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70’s Masters Disc2
Anche se, nel 1972, Wayne Newton fu il primo ad incidere una versione di questo brano con lo stesso nome “Fool”, il vero originale venne fatto da un compositore e capo di una band, James Last. La sua versione, intitolata "No Words," si trova nel suo LP del 1971, "Star Portrait."

http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)

venerdì 30 maggio 2014

He'll Have To Go



He'll Have to Go
Words & Music: Joe Allison/ Audrey Allison
Recorded: 1976/10/30, first released on "Moody Blue"
Traduzione di vali/g52

*********************************************


“He'll Have To Go” - incisa da Elvis Presley domenica 31 Ottobre 1976
Scritta da: Allison; Allison
Originariamente incisa da Billy Brown in 1959

Versione originale di Elvis Presley su: Moody Blue; Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 4

Forse il brano maggiormente associato a "Gentleman" di Jim Reeves, che, nel 1959, si classificò al 1° posto del C&W, ma che prima fu incisa, su etichetta Columbia 41380, dall’artista rockabilly, Billy Brown.


http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)



martedì 27 maggio 2014

It's A Sin



It's A Sin
Words & Music: Fred Rose/Zeb Turner
Recorded: 1961/03/12, first released on “Something for Everybody”
Traduzione di vali/g52


************************************************************



“It's A Sin” - incisa da Elvis Presley domenica 12 Marzo 1961
Scritta da: Rose; Turner
Originariamente incisa da Eddy Arnold nel 1946
Versione originale di Elvis Presley su: Something For Everybody; From Nashville to Memphis (1)


La versione originale di questa canzone fu registrata da Eddy Arnold il 24 settembre 1946. Nel 1947, per 5 settimane, rimase al 1° posto della classifica Country in U,S,. Tom Parker fu il manager di Eddy Arnold per molti anni.


(aggiornato al 2008)


mercoledì 21 maggio 2014

Just Call Me Lonesome




Just Call Me Lonesome
Words & Music: Griffin
Recorded: 1967/09/11, first released on “Clambake”
Traduzione di vali/g52


**********************************************************


"Just Call Me Lonesome" - incisa da Elvis Presley lunedì 11 Settembre 1967
Scritta da: Griffin
Originariamente incisa da Eddy Arnold nel 1953
Versione originale di Elvis Presley su: From Nashville to Memphis (3)



Nonostante Rex Griffin sia stato uno scrittore di canzoni country, molto prolifico, si sa poco di lui. I suoi primi pezzi derivavano dalla sua grande ammirazione per Jimmie Rodgers.Tra il 1935 e 1939, incise 36 brani per l'etichetta Decca. Griffin nacque nel 1912 e si pensa sia morto nel 1959. Eddy Arnold incise "Just Call Me Lonesome" il 30 Dicembre 1953 (RCA 6198 ), subito seguito da Red Foley il 6 gennaio 1954 (Decca 29626). Entrambe le versioni vennero pubblicate, praticamente nello stesso momento, nell’Agosto del 1954.


http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html

(aggiornato al 2008)





sabato 17 maggio 2014

I Forgot To Remember To Forget



I Forgot to Remember to Forget
Words & Music: Stan Kesler/Charlie Feathers
Recorded: December 1955, first released on single
Traduzione di Vali/g52

domenica 11 maggio 2014

Blue Eyes Crying In The Rain



Blue Eyes Crying In The Rain
Words & Music: Fred Rose
Recorded: 1976/02/07, first released on "From Elvis Presley Boulevard"
Traduzione di vali/g52

*************************************


“Blue Eyes Crying In The Rain” - incisa da Elvis Presley domenica, 8 Febbraio1976
Scritta da: Rose
Originariamente incisa da Roy Acuff & His Smokey Mountain Boys nel 1947
Versione originale di Elvis Presley su: From Elvis Presley Presley Boulevard, Memphis Tennessee
(Aggiornato al 2007)

L’autore Fred Rose fu co-fondatore della casa discografica Acuff-Rose, con base a Nashville, insieme all’altro artista Roy Acuff,. La versione di Willie Nelson, nel 1975 raggiunse la top del Billboard Country.

http://users.telenet.be/davidneale/elvis/originals/index.html

sabato 10 maggio 2014

Fun In Acapulco

Fun In Acapulco
Words & Music: Ben Weisman/Sid Wayne
Recorded: 1963/01/23, first released on “Fun in Acapulco”

mercoledì 7 maggio 2014

I Think I'm Gonna Like It Here

I Think I'm Gonna Like It Here
Words & Music: Don Robertson/Hal Blair
Recorded: 1963/01/22, first released on “Fun in Acapulco”

mercoledì 30 aprile 2014

The Lady Loves Me


The Lady Loves Me
Words & Music: Sid Tepper/Roy C. Bennett 
Recorded: 1963/07/12, first released on "A Legendary Performer, Volume 4"
Traduzione di Vali/g52

domenica 27 aprile 2014

mercoledì 16 aprile 2014

Fools fall In Love



Fools Fall in Love
Words & Music: J. Leiber/M. Stoller
Recorded: 1966/05/28, first released on single
Traduzione di vali/g52

                                              ************************************


“Fools Fall In Love” - incisa da Elvis Presley sabato 28 Maggio 1966
Scritta da: Leiber; Stoller
Originariamente incisa da The Drifters nel 1957

Versione originale di Elvis Presley su: From Nashville to Memphis (3)

Originariamente l’incisione era il lato B di "Indescribably Blue." The Drifters si erano formati nel 1953, con l’ex cantante dei Dominoes Clyde McPhatter. Nel tempo incisero questo brano, tuttavia, sia McPhatter che Johnny Moore avevano lasciato il gruppo. Questo Johnny Moore non è lo stesso che cantava con i Three Blazers.


http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)


martedì 8 aprile 2014

I Can't Stop Loving You - Aloha From Hawaii


I Can't Stop Loving You
Aloha From Hawaii 1973/01/14
Words & Music: Don Gibson
Recorded: 1969/08/25, first released on "In Person"

mercoledì 2 aprile 2014

I'm So Lonesome I Could Cry





I'm So Lonesome I Could Cry
Words & Music: Hank Williams
Recorded: 1973/01/14, first released on “Aloha from Hawaii”
Traduzione di vali/g52


*************************************************




“I'm So Lonesome I Could Cry” - incisa by Elvis Presley domenica 14 Gennaio 1973
Scritta da: Williams
Originariamente incisa da Hank Williams nel 1949
Versione originale di Elvis Presley su: Aloha From Hawaii Via Satellite; Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 5

Una registrazione fatta da Hank Williams il 30 Agosto 1949. Elvis Presley disse, "Probabilmente la canzone più triste che io abbia mai sentito” . E probabilmente è vero.



http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html

(aggiornato al 2008)

Hound Dog - Aloha




Hound Dog
Aloha From Hawaii 1973/01/14
Words & Music: Jerry Leiber/Mike Stoller 
Recorded: 1956/07/02, first released on single
Traduzione di Vali/g52

venerdì 14 marzo 2014

Whole Lotta Shakin' Goin' On






Whole Lotta Shakin' Goin' On
Words & Music: Dave Williams/ Sunny David
Recorded: 1970/09/22, first released on "Elvis Country"
Traduzione di vali/g52


*********************************************





“Whole Lotta Shakin' Goin' On” - incisa da Elvis Presley martedì 22 Settembre 1970
Scritta da: Williams; David
Originariamente incisa da Big Maybelle nel 1955
Versione originale di Elvis Presley su: I'm 10,000 Years Old: Elvis Presley Country; Incisa Live On Stage In Memphis

Mabel Louise Smith non scherzava, quando incise "Whole Lotta Shakin' Going On" poco prima di Jerry Lee Lewis—pesava ben 250 libbre! Big Maybelle, essendo conosciuta professionalmente, fu tormentata dai problemi con la droga, morì nel 1972, a 48 anni. La band che accompagnò Big Maybelle in studio, per la registrazione di “Whole Lotta….” Era diretta da Quincy Jones. Prima della versione realizzata da Jerry Lee , nel 1957, con la Sun, di questo pezzo, molti altri artisti ne avevano pubblicato una loro versione


http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html

(aggiornato al 2008)

giovedì 13 marzo 2014

martedì 4 marzo 2014

See See Rider


See See Rider - Aloha From Hawaii 1973/01/14
Words & Music: Traditional, arranged by Elvis Presley
Recorded: 1970/02/17, first released on “On Stage”
Traduzione di Vali/g52

************************************************


“See See Rider” - incisa da Elvis Presley mercoledì 18 Febbraio 1970
Scritta da: Conley
Originariamente incisa da Big Bill Broonzy nel 1920
Versione originale di Elvis Presley su: Incisa Live On Stage In Memphis; Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 5



Il vero nome di Big Bill Broonzy era William Lee Conley e fu lui a scrivere questo brano. Spesso viene scritto come CC Rider, che probabilmente è il titolo più corretto, visto che il CC si riferisce a County Circuit. Il CC Rider era il pastore di una contea. Il pezzo potrebbe essere, notevolmente più vecchio di quello di Big Bill Broonzy, del 1920; infatti pare che, tra il 19° e il 20° secolo ci fosse un cantante popolare che si chiamava See See Rider. La canzone appariva anche come "Easy Rider," perciò non è impossibile che entrambe siano un tentativo di evitare problemi di censura. “Easy Rider” fa riferimento a qualcuno cui è facile ad infilarsi nel letto oppure a chi si gestisce bene a letto. In un’intervista Peter Fonda (star del film; "Easy Rider") dichiarò che il titolo del film si riferiva ad un protettore, che avrebbe intrapreso una vita facile vivendo alle spalle di una donna, così lui non avrebbe avuto necessità di lavorare

(aggiornato al 2008)








See See Rider – Credo che questo Blues meriti una particolare attenzione.

Questa è l’ennesima e forse la più famosa ed enigmatica “Traditional Song” interpretata da Elvis.
Famosa - perché Elvis la inserì nei suoi shows fin dal 1970
Enigmatica – perché probabilmente nessuno riuscirà mai ad attribuire il vero significato a “See See Rider”.

Per mia “necessità”, curiosità ed informazione mi sono documentata sulle origini di questo Blues, e spero di farvi cosa gradita illustrandovele di seguito.

Big Bill Broonzy


C’è chi asserisce che sia stato scritto ed interpretato da Big Bill Broonzy
il cui vero nome era William Lee Conley Broonzy, nato a Scott nel Mississippi il 26 giugno 1893 (alcune fonti citano il 1898) e morto di cancro alla gola il 15 Agosto del 1958.
Questo brano è stato spesso catalogato come “CC Rider”, che probabilmente è il titolo più corretto, dando al “CC” il significato di “County Circuit”.
Un “CC Rider” era un “County Circuit preacher”
“Circuit-Rider = Predicatore Itinerante” (slang americano).
Comunque questo Blues potrebbe risalire a molto prima del 1920, anno in cui fu registrato da Big Bill Broonzy, e sembra anche che, a cavallo fra il XIX e XX Sec., sia esistito un famoso cantante chiamato “See See Rider”.
Questo Blues appare anche come “Easy Rider” quindi è probabile che, sia “See See Rider” che “CC Rider”, siano entrambi stati usati per evitare la censura discografica, in quanto lo slang americano “Easy Rider” oltre che significare “motociclista” (significato che escluderei a priori, visto che a quei tempi non era proprio il mezzo di trasporto più diffuso!) viene anche usato per indicare “donna di facili costumi”, “uomo che si fa mantenere da una prostituta”, “uomo che vive a spese altrui (parassita)”.


Gertrude Pridgett Rainey


Ma c’è anche chi asserisce che, come del resto “Hound Dog”, questo Blues in origine fosse un“Woman’s Blues” diciamo un “Blues al femminile”.
Ed in effetti le prove ci sono, difatti:
Gertrude Pridgett Rainey, meglio conosciuta come "Ma Rainey" e ricordata come “Mother of the blues” la Madre del blues, fu la più grande cantante di blues. Nacque il 26 Aprile 1886 a Columbus in Georgia e morì il 22 Dicembre 1939. I suoi cavalli di battaglia furono Crazy Blues, Oh My Babe Blues (con Coleman Hawkins), Deep Moaning Blues, See See Rider Blues (registrata con Louis Armstrong e Fletcher Henderson al piano).


E questo è il testo della sua versione preso da www.harptab.com/lyrics/ly4399.shtml
Blues Lyrics - Ma Rainey
See See Rider
Traditional (tradizionale)
Recording of 1924 (registrazione del 1924)
From (da)
Complete Recorded Works, Vol. 2 (1924-1925) (Document 5582)

See See Rider,
see what you have done, Lord, Lord, Lord
Made me love you, now your gal has come
You made me love you, now your gal has come
I'm goin' away, baby, I won't be back till fall, Lord, Lord, Lord
Goin' away, baby, won't be back till fall
If I find me a good man, won't be back at all
I'm gonna buy me a pistol, just as long as I am tall, Lord, Lord, Lord
Shoot my man, and catch a cannonball
If he won't have me, he won't have no gal at all
See See Rider, where did you stay last night? Lord, Lord, Lord
Your shoes ain't buttoned and your clothes don't fit you right
You didn't come home till the sun was shining bright

See See Rider,
Vedi che cosa hai fatto, oh Signore
Mi hai fatto innamorare di te, ed ora è arrivata la tua ragazza
Mi hai fatto innamorare di te, ed ora è arrivata la tua ragazza
Me ne andrò via, baby, non ritornerò finché non arriverà l’autunno, oh Signore
Andrò via, baby, non ritornerò finché non arriverà l’autunno
E se dovessi trovarmi un brav’uomo, non ritornerò affatto.
Mi comprerò una pistola, finché sono fuori di me, Signore
Sparo al mio uomo, e prendo una palla di cannone
Se non avrà me, non avrà nessun’altra ragazza
See See Rider, dove sei stato la notte scorsa? Oh Signore
Hai le scarpe slacciate ed i vestiti fuori posto
Sei rientrato a casa quando il sole era già alto e splendente
---------------------------------------------------------------------

Quindi, alla luce dei fatti, ho utilizzato ovviamente il testo usato da Elvis e, nella traduzione, ho mantenuto la dicitura “See See Rider” a voi la libertà di attribuirgli il significato che più vi piace.

Vali/g52

domenica 2 marzo 2014

A Hundred Years From Now

A Hundred Years From Now
Words & Music: Lester Flatt/ Earl Scruggs
Recorded: 1970/06/04, first released on "Walk A Mile In My Shoes"
Traduzione di Vali/g52