★★★ THIS IS ELVIS ★★★: ottobre 2013

martedì 22 ottobre 2013

(Such An) Easy Question


(Such An) Easy Question 
Words & Music: Otis Blackwell/Winfield Scott 
Recorded: 1962/03/18, first released on "Pot Luck" 
Traduzione di Vali/g52

domenica 13 ottobre 2013

Follow That Dream - Bruce Springsteen (Arrangiamento di B.Springsteen)




FOLLOW THAT DREAM
If your heart is restless and you can't go on
When you're tired and weary, but you can't go on
Well a distant dream is a callin' you
Then there's just one thing that you can do

Yeah, you gotta follow that dream wherever that dream may lead you
You gotta follow that dream wherever that dream may lead

Now if I walk in dreams
And if I talk in dreams
I need someone with a love I can trust
And together we'll search for the things that come to us
Baby in dreams, in dreams

Now every man has the right to live
The right to a chance to give what he has to give
The right to fight for the things he believes
For the things that come to him in dreams

Baby in dreams, I walk in dreams
I talk in dreams
I live in dreams
SEGUI QUEL SOGNO
Se il tuo cuore è inquieto e non riesci ad andare avanti
Quando sei stanco e annoiato, ma non riesci ad andare avanti
Bene, un sogno lontano è un richiamo per te
Allora c'è solo una cosa che tu puoi fare
Si, tu devi seguire quel sogno, ovunque quel sogno ti porti
Tu devi seguire quel sogno, ovunque quel sogno ti porti
Ora se cammino nei sogni
E se parlo nei sogni
Ho bisogno di qualcuno con un amore di cui mi posso fidare
E insieme scopriremo le cose che ci giungono
bambina, nei sogni, nei sogni
Ora ogni uomo ha il diritto di vivere
Il diritto di una chance di dare quello che ha da dare
Il diritto di combattere per le cose in cui crede
Per le cose che gli arrivano nei sogni
Bambina nei sogni, cammino nei sogni
Io parlo nei sogni
Vivo nei sogni

 http://www.loose-ends.it/testi-traduzioni.html (grazie!)

mercoledì 9 ottobre 2013

Image Hosted by ImageShack.us



Robbie Williams - Advertising Space





Bellissimo videoclip e stupenda canzone dedicata a Elvis di cui Robbie è un vero fan. Il tatuaggio sul braccio che si vede a fine video dice Elvis concedimi serenità. Il cantante ha detto che ogni volta che sta per iniziare un concerto prega " Elvis dammi la forza" e che spesso in passato per uscire dai suoi problemi di abusi di droghe ha invocato l'aiuto di Elvis

Ecco la traduzione della canzone



Non c’è un modo sulla terra di sapereCosa ci fosse nel tuo cuore
Quando cessò di battere
Il mondo intero tremò
Una tempesta infuriava dentro te
Aspettando che Dio mettesse fino a tutto ciò
E nell’oscurità fino al collo
Tutti intorno a te erano corrotti
Pronti a dire la loro

Non vi è alcuna dignità nella morte
Nel vendere al mondo il tuo ultimo respiro
Si stanno ancora facendo al guerra
Per tutto ciò che hai lasciato.

Rit.
Ti vidi al cancello
Quando Marlon Brando morì
Avevi quello sguardo sul tuo viso
Da spazio pubblicitario

E nessuno imparò dai tuoi errori
Abbiamo gettato al vento i nostri vantaggi
E tutto ciò che rimane in ogni caso
E’ uno spazio pubblicitario
Attraverso i tuoi occhi
Il mondo era in fiamme
Per favore siate clementi
Sto ancora imparando
Sembravi dire
Mentre continuavi ad essere presente


Ti hanno avvelenato con il compromesso
A che punto te ne sei reso conto
Tutti amavano la tua vita
Tranne te
Agente speciale per quell’uomo
Tra il Watergate e il Vietnam
A nessuno importava nulla
Credevi che alla CIA importasse qualcosa?

Rit.
Ho visto tua figlia
Caspita com’è carina
Avevo paura ma volevo…
Ti somiglia veramente tanto


http://www.elvis-friends.it/NEWS/ottobre05/



No, lui proprio non ce la fa a ripetersi: Robbie Williams è un portatore di sensibilità. Cambia, trasfigura, assorbe. Soprattutto è imprevedibile: si è trasformato in un reality performer, l’unico oggi che mette in scena se stesso da ogni angolazione e spesso lo fa con la tecnica tipica degli imitatori, che si raccontano calandosi, spettacolarmente o pavidamente, nelle vesti di un altro. Così nel video di Advertising space, diretto con grazia da David LaChapelle, Robbie Williams fa Elvis, truccato e vestito proprio come lui. Ma non è l’Elvis della «rising glory», della fama crescente, del successo, delle ragazzine impazzite. È l’Elvis solitario nella sua gabbia dorata, l’Elvis che diventò altro da sé fino a seppellirsi nella favolosa Graceland. Quando ha fatto la sua apparizione sul set di Blackpool, vestito di pelle e coi capelli tinti di nero, Robbie Williams - lui così restio - si è fatto cullare dall’abbraccio imprevisto del pubblico capitato. «Amo essere amato». E con questi continui travestimenti (si vestì persino da Kiss) Robbie Williams accende il motore ansimante di chi non sa ancora essere solo se stesso. E rovista nell’armadio degli altri per trovare un vestito che gli calzi meglio.

ROBBIE WILLIAMS - Advertising space (Emi)




http://www.ilgiornale.it/news/robbie-williams-cambia-pelle-recita-elvis-parla-solo-s.html

venerdì 4 ottobre 2013

Shoppin' Around


Shoppin' Around
Words & Music: Tepper/ Bennett/ Schroeder
Recorded: 1960/05/06, first released on "G.I. Blues"
Traduzione di Vali/g52