★★★ THIS IS ELVIS ★★★: settembre 2012

sabato 29 settembre 2012

You'll Be Gone




You'll Be Gone
Words & Music: Red West/ Elvis Presley/Charlie Hodge
Recorded: 1962/03/18, first released on single
Traduzione di vali/g52




*********************************************************



“You'll Be Gone” - incisa da Elvis Presley domenica 18 Marzo 1962
Scritta da: Presley; Hodge; West
Originariamente incisa da Charles Walters e June Knight nel 1935
Versione di Elvis Presley su: From Nashville To Memphis (CD2)

Cole Porter scrisse il pezzo "Begin The Beguine", agli inizi degli anni 30, basandosi su un ballo della Martinica. Sembra che fosse la sua canzone preferita. Anche ad Elvis Presley piaceva questo brano, ma non poteva inciderlo, per non incorrere in problemi. Così decise di riscriverlo e si mise subito all’opera, con l’aiuto dei suoi amici Charlie Hodge e Red West. Anche l’accordo venne cambiato, ma si possono sentire chiaramente degli elementi dell’originale di Cole Porter

http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)










Hawaiian Wedding Song



Hawaiian Wedding Song
Words & Music: King/Hoffman/Manning
Recorded: 1961/03/22, first released on "Blue Hawaii"
Traduzione di vali/g52

**********************************************




“Hawaiian Wedding Song” - incisa da Elvis Presley mercoledì 22 Marzo 1961
Scritta da: King; Hoffman; Manning
Originariamente incisa da Andy Williams nel 1958
Versione originale di Elvis Presley su: Blue Hawaii

Il titolo originale di questo brano, scritto nel 1926, da Charles King, era "Ke Kali Nei Au." Charles King fece una sua registrazione nel 1926. Bing Crosby ne incisa una versione in inglese nel 1951, ma le nuove parole in inglese vennero scritte da Al Hoffman e Dick Manning nel 1958, procurando a Andy Williams una hit , nel momento in cui le Hawaii divennero il 50° stato degli USA. Queste sono le stesse parole usate nella versione del brano fatta da Elvis Presley.

http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)




Love Me



Love Me - Ed Sullivan Show
Words & Music: Jerry Leiber/Mike Stoller
Recorded: 1956/09/01, first released on "Elvis"
Traduzione di vali/g52


***************************************




“Love Me” - incisa da Elvis Presley sabato 1 Settembre 1956
Scritta da: Leiber; Stoller
Originariamente incisa da Willie e Ruth nel 1954
Versione originale di Elvis Presley su: Elvis Presley' Golden Records; Incisa Live On Stage In Memphis





Jerry Leiber e Mike Stoller figurano tra gli scrittori, veramente importanti, di Rock'n'Roll, ed Elvis Presley incise moltissime delle loro composizioni. Tuttavia, apparentemente scrissero "Love Me" come parodia della musica country e la definirono una delle peggiori canzoni che abbiano scritto. E’ probabile, che questo lo pensassero, prima di sentire la versione di Elvis Presley!


http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html

(aggiornato al 2008)


Words




Words
Live in Las Vegas International Hotel – 12 agosto 1970-MS
Words & Music: R. B. & M. Gibb
Recorded: 1969/08/25, first released on "In Person"
Traduzione di vali/g52


***************************************************



Words” - incisa da Elvis Presley Lunedì 25 Agosto 1969
Scritta da: Gibb; Gibb; Gibb
Originariamente incisa da Bee Gees nel 1967
Versione originale di Elvis Presley su: In Person


I Gibb, Gibb, Gibb erano un trio di fratelli australiani che incisero alcuni pezzi buoni, molti die quali scritti da loro stessii. A Elvis Presley piaceva la loro canzone "Words," e si può vederne le prove nel TTWII. E’ difficile riuscire a risalire alla data esatta in cui Elvis Presley fece la registrazione: alcune fonti dicono il 22 Agosto, altre il 24 Agosto e altre ancora il 25 Agosto. Abbiamo indicato il 25 Agosto, perché il brano venne utilizzato, definitivamente, durante lo show di mezzanotte del 24 Agosto 1969.

http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)




Trouble


 Trouble - From the Movie King Creole (1958) Elvis Presley (Sottotitolato)

You Gave Me A Mountain




You Gave Me A Mountain - Aloha
Words & Music: Marty Robbins
Recorded: 1973/01/14, first released on "Aloha from Hawaii"
Traduzione di vali/g52


**************************************************



“You Gave Me A Mountain” - incisa da Elvis Presley domenica 14 Gennaio 1973
Scritta da: Robbins
Originariamente incisa da Frankie Laine nel 1968
Versione di Elvis Presley su: Aloha From Hawaii Via Satellite; Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 5

Frankie Laine nacque a Francesco Paolo LoVecchio in Chicago il 30 Marzo 1913. Nel 1932, battè il record di una maratona mondiale del ballo, che durò 145 giorni! Nel 1938, il direttore della stazione radio WINS scelse il suo nome d’arte, aggiungendo una “i” al vecchio “Lane”, ritenendo di creare un segno di distinzione. Marty Robbins scrisse questo pezzo per il suo amico, Frankie Laine, appositamente. A Laine non piaceva il verso "Despised and ignored by my father, " e lo cambiò in "Deprived of the love of my father." La versione di Laine, nel 1969, si classificò al 24° posto nella classifica del pop e, nel marzo 1969, al 1° posto della classifica Adult Contemporary (facili da ascoltare) in USA, diventando disco d’oro l’anno seguente.

http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)



Your Time Hasn't Come Yet, Baby


Your Time Hasn't Come Yet, Baby
Words & Music: Hirschhorn/Kasha
Recorded: 1967/06/20, first released on single

You Don't Have To Say You Love Me



You Don't Have to Say You Love Me
Words & Music: Wickham/ Napier/ Bell/ Donaggio/ Pallavicini
Recorded: 1970/06/06, first released on single
Live in Las Vegas International Hotel – 12 agosto 1970
Traduzione di Vali/g52

*************************************************



“You Don't Have To Say You Love Me” - incisa da Elvis Presley sabato 6 Giugno 1970
Scritta da: Pallavicini; Donaggio
Originariamente incisa da Pino Donaggio nel 1963
Versione di Elvis Presley su: That's The Way It Is; Walk A Mile In My Shoes
The Essential 70's Masters Disc 1


La versione italiana si chiama 'Io Che Non Vivo” (Piu di Un’ Ora Senza Te) e cantata da Pino dosaggio, era una delle canzoni in gara al Festival di Sanremo, del 1965. Giuseppe "Pino" Donaggio è nato a Burano, vicino Venezia, il 24 ottobre 1941. A 10 anni, iniziò a studiare violino e a 14 anni fece il suo debutto, su una radio Italiana, con il concerto di Vivaldi, continuando poi a suonare sia con i Solisti Veneti con i Solisti di Milano. La carriera classica di Donaggio finì, quando fece il suo debutto di cantante, insieme Paul Anka. Iniziò, quindi, a scrivere le canzoni per se stesso e si confermò come uno dei cantautori italiani, più notevoli. Il suo più grande successo arrivò, con questa canzone. Dusty Springfield ottenne che Simon Napier-Bell e Vicky Wickham, scrivessero la versione inglese delle parole e, nel1966, si classificò al primo posto in UK e al 4° posto nella US Hot 100.


http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)

Way Down

Way Down - Elvis Presley Sottotitolato

venerdì 28 settembre 2012

The Girl I Never Loved


The Girl I Never Loved - Elvis Presley (Sottotitolato)

Woman Without Love


Woman Without Love
Words & Music: Jerry Chesnut
Recorded: 1975/03/11, first released on "Today"
Traduzione di Vali/g52

********************************************





“Woman Without Love” - incisa da Elvis Presley mercoledì 12 Marzo 1975
Scritta da: Chesnut
Originariamente incisa da Bob Luman nel 1968
Versione originale di Elvis Presley su: Today

Jerry Chesnut scrisse alcune canzoni che furono incise da Elvis Presley, inclusa "T-R-O-U-B-L-E" e "Love Coming Down." Anche se Bob Luman aveva la registrazione originale di "Woman Without Love," la prima versione pubblicata fu quella di Johnny Darrell, la cui versione uscì, proprio 3 giorni prima di quella di Luman.


http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html

(aggiornato al 2008)



T-R-O-U-B-L-E



This Is The Story

This Is The Story - Elvis Presley (Sottotitolato)

Something Blue

Something Blue - Elvis Presley (Sottotitolato)

You Asked Me To





You Asked Me To
Words & Music: Waylon Jennings/Billy Joe Shaver
Recorded: 1973/12/11, first released on "Promised Land"
Traduzione di vali/g52

*********************************************



“You Asked Me To” - incisa da Elvis Presley martedì 11 Dicembre 1973
Scritta da: Jennings; Shaver
Originariamente incisa da Waylon Jennings nel 1973
Versione di Elvis Presley su Promised Land; Walk A Mile In My Shoes—
The Essential 70's Masters Disc 4


Waylon Jennings nacque nel 1937. In gioventù divenne amico di Buddy Holly e, nel 1958 Holly produsse il suo primo singolo "Jole Blon”. Jennings era nello stesso tour di Buddy, quando quest’ultimo rimase ucciso, nell’incidente aereo (Jennings aveva programmato di andare in aereo con lui, ma cedette il posto a Big Bopper (J.P. Richardson)). Nel 1960, Jennings tornò alla radio dove presentava e suonava alle sessions di vari musicisti, ma poi, nel 1970, tornò ad esibirsi, nella musica Country, facendo parte dei The Outlaws, diventando una grandissima star. Waylon Jennings morì nel febbraio del 2002. Il titolo dell’originale di Jennings era "You Ask me To."



http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)

Tender Feeling



Tender Feeling
Words & Music: Giant/ Baum/ Kaye 
Recorded: 1963/09/29, first released on "Kissin' Cousins"
Traduzione di vali/g52

****************************************************




“Tender Feeling” - incisa da Elvis Presley lunedì 30 Settembre 1963
Scritta da: Giant; Baum; Kaye
Originariamente incisa da Campbell and Burr nel 1917
Versione originale di Elvis Presley su: Double Features: Kissin' Cousins; Clambake; Stay Away Joe


Il team di Giant, Baum e Kaye creò molte delle versioni originali dei films di Elvis Presley, ma questa, può essere definita veramente “originale”, in quanto è chiaro che, l’accordo è quello della vecchia canzone americana, "Shenandoah." "Shenandoah" era una baracca utilizzata con l’argano, il verricello per salpare e le manovelle, per poter zavorrare i carichi. L’origine di "Shenandoah" non è conosciuta. Alcuni credono che le sue origini risiedano nella storia dei primi uomini del fiume o nei navigatori canadesi. Altri credono che sia stata una canzone dell’interland, prima che attraversasse i mari. Molti sono d’accodo nel dire che racchiude elementi sia irlandesi che afroamericani. La canzone è datata inizio del 1800 e racconta la storia di un commerciante che si innamora del capo indiano Shenandoah.

http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)








Whole lotta Shakin' Goin' On


Whole Lotta Shakin' Goin' On - Elvis Presley (Sottotitolato)

The First Time Ever I Saw Your Face






The First Time Ever I Saw Your Face
Words & Music: Ewan McColl
Recorded: 1971/03/15, first released on single
Traduzione di vali/g52

*********************************************



“The First Time Ever I Saw Your Face” - incisa da Elvis Presley lunedì 15 Marzo 1971
Scritta da: MacColl
Originariamente incisa da Peggy Seeger nel 1958
Versione originale di Elvis Presley su: Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 1


Molto tempo prima della versione del 1972, di Roberta Flack (registrata nel 1969 per il suo album "First Take"), "The First Time Ever I Saw Your Face" venne incisa dalla donna per la quale era stata scritta, e cioè la sorella di Pete Seeger. La versione della Flack si fece notare quando venne usata per il film di Clint Estwood "Play Misty For Me." Ewan MacColl, l’autore di questo pezzo, era il padre di Kirsty MacColl. Uno dei primi successi di Kirsty fu "There's A Guy Works Down The Chip Shop Swears He's Elvis Presley"!




(aggiornato al 2008)

Sweet Angeline

Tonight's All Right For Love




Tonight's All Right For Love
Words & Music: Wayne/Silver/Lilley
Recorded: 1960/05/06, first released on "A Legendary Performer, Volume 1"
Traduzione di vali/g52

********************************************


"Tonight's All Right For Love" - incisa da Elvis Presley sabato 6 Maggio 1961
Scritta da: Wayne; Silver; Lilley
Originariamente incisa da Marcella Sembrich nel 1910
Versione originale di Elvis Presley su: Elvis Presley: A Legendary Performer Vol.1


A seguito di problemi per i diritti d'autore in Europa, sulla melodia usata per "Tonight Is So Right For Love", le parole originariamente scritte, per questa canzone furono adattate alla melodia simile dell'Opus 325 di "Geschichten aus dem Wienerwald" di Johann Strauss, scritta nel 1868! Il titolo per la versione di Elvis Presley fu "Vienna Woods Rock and Roll"! Marcella Sembrich era un soprano drammatico, nata in Austria nel 1858, debuttò ad Atene nel 1877. Più tardi si esibì a Vienna, Dresden, London e New York.

(aggiornato al 2008)




Tonight Is So Right For Love




Tonight Is So Right For Love
Words & Music: Sid Wayne/Abner Silver
Recorded: 1960/04/27, first released on "G.I. Blues"
Traduzione di vali/g52


************************************************


"Tonight Is So Right For Love" - incisa da Elvis Presley mercoledì 27 Aprile 1960
Scritta da: Wayne; Silver; Lilley
Originariamente incisa da Maud Powell nel 1907
Versione originale di Elvis Presley su: G.I. Blues

La melodia è basata su "Barcarolle" di Jacques Offenbach. Per ragioni di copyright, questa track non poteva essere pubblicata in Europa, così Wayne, Silver e Joe Lilly variarono le loro parole originali per inserire la melodia simile presa da "Tales From The Vienna Woods" di Johann Strauss, chiamando la canzone "Tonight's All Right For Love." Apparentemente, non ci furono problemi per i diritti d'autore, in altre parti del mondo. La melodia della Barcarolle, era stata precedentemente incisa, inserendola in un pezzo jazz, dal pianista Frankie Carle and His Sunrise Serenaders, solo strumentale, con un arrangiamento di Carle nel 1940. La versione di Carle venne pubblicata su un singolo con la versione bandistica di Rachmaninov "Preludio in C minore" (opus 3, No. 2). Il disco venne realizzato dalla Columbia su #35573. La registrazione originale della musica standard, sembra sia stata fatta nel 1907 da Maud Powell su Victor 17311, seguita subito dopo da quella di Marthe Bakkers e Suzanne Brohly, nel 1909, su Disque Gramophone GC-34260/1.

(aggiornato al 2008)


True Love

True Love - Elvis Presley (sottotitolato)

The Impossible Dream


The Impossible Dream
Words & Music: Mitch Leigh/ Joe Darion
Recorded: 1972/06/10, first released on "Elvis As Recorded At Madison Square Garden"
Traduzione di Vali/g52

********************************************


“The Impossible Dream” - incisa da Elvis Presley sabato 10 Giugno 1972
Scritta da: Leigh; Darion
Originariamente incisa da Jack Jones nel 1966
Versione originale di Elvis Presley su: Elvis Presley As Recorded At Madison Square Garden; Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 5


Questo brano fu scritto, per il musical del 1965 Broadway "Man Of La Mancha," nel quale, la prima volta, fu cantata da Richard Kiley. Nel personaggio interpretato, Don Quixote, Kiley riassume le ambizioni dell’eroe dello show. Nelle note del suo LP "Greatest Hits" LP, Jones dice: “Non volevo cantare questa canzone. Mi piace Richard Kiley, e dopo aver visto lo show, mai avrei pensato che avrei potuto fare io questa canzone”. La versione di Jones, nel 1966, in USA, raggiunse il 1° posto nella classifica dei “facilmente ascoltabili” e il 35° della classifica pop, aggiudicandosi una nomination al Grammy per la miglior interpretazione maschile.

(aggiornato al 2008)




Sweet Caroline




Sweet Caroline
Words & Music: Neil Diamond
Recorded: 1970/02/16, first released on "On Stage"
Live in Las Vegas International Hotel – August 12, 1970
Traduzione di vali/g52


***********************************************


“Sweet Caroline” - incisa da Elvis Presley lunedì 16 Febbraio 1970
Scritta da: Neil Diamond
Originariamente incisa da Neil Diamond nel 1969
Versione originale di Elvis Presley su: On Stage


Lo stesso Diamond, con questo brano, raggiunse il 4° posto nella classifica delle US Hot 100. Di Neil Diamond, Elvis Presley incise anche"And The Grass Won't Pay No Mind."

(aggiornato al 2008)



Softly As I Leave You


Traduzione di vali/g52



“Softly, As I Leave You” - incisa da Elvis Presley sabato 13 Dicembre 1975
Scritta da: de Vita; Calabrese; Shaper
Originariamente incisa da Mina nel 1960
Versione originale di Elvis Presley su: Elvis Presley Aron Presley


"Softly As I Leave You" è la versione inglese della canzone originale italiana "Piano," incisa nel 1960 da Mina. L’originale in versione inglese venne fatta, nel 1962, dal cantante inglese Matt Monro.

http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)



Walk A Mile In My Shoes




Walk A Mile In My Shoes
Words & Music: Joe South
Recorded: 1970/02/18, first released on "On Stage"
11 Agosto 1970 – Las Vegas Midnight Show
Traduzione di vali/g52



*********************************************



“Men With Broken Hearts” - incisa da Elvis Presley martedì 11 Agosto 1970
Scritta da: Williams
Originariamente incisa da Hank Williams (as Luke The Drifter) nel 1950
Versione originale di Elvis Presley su: The Essential 70's Masters (5); Live In Las Vegas (2)


La “poesia parlata” del grande Hank Williams, che registrò il 21 dicembre 1950, è relativamente difficile da trovare. Lo stesso Williams la considerava tra le sue canzoni preferite ed Elvis Presley, occasionalmente, ne recitava una parte, durante i suoi concerti, alla fine degli anni ’60 e nei ’70. E’ stata eseguita da pochissimi artisti.


**************************


“Walk A Mile In My Shoes” - incisa da Elvis Presley giovedì 19 Febbraio 1970
Scritta da: South
Originariamente incisa da Joe South nel 1969
Versione originale di Elvis Presley su: On Stage; Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 1


La precedente hit di Joe South del 1968 “Games People Play”, fu un successo su entrambe i lati dell’Atlantico, seguito subito da Walk A Mile In My Shoes.

http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)




giovedì 27 settembre 2012

Pledging My Love





Pledging My Love
Words & Music: F. Washington/D. Robey
Recorded: 1976/10/29, first released on "Moody Blue"
Traduzione di vali/g52

*********************************************


“Pledging My Love” - incisa da Elvis Presley venerdì 29 Ottobre 1976
Scritta da: Washington; Robey
Originariamente incisa da Johnny Ace nel 1954
Versione originale di Elvis Presley su: Moody Blue; Walk A Mile In My Shoes
The Essential 70's Masters Disc 2


L’incisione di Johnny Ace venne realizzata, poco prima che si uccidesse alla Roulette Russa, a Natale del 1954. 

http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)




Mine

Mine - Elvis Presley (Sottotitolato)

Mary in The Morning





Mary in the Morning
Words & Music: Cymbal/Rashkow
Recorded: 1970/06/05, first released on "That's the Way It Is"
Traduzione di vali/g52



********************************************************************


“Mary In The Morning” - incisa da Elvis Presley Venerdì 5 giugno 1970
Scritta da: Cymbal; Rashkow
Originariamente incisa da Al Martino nel 1967
Versione originale di Elvis Presley su: That's The Way It Is; Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 3



Alfred Cini nacque a Philadelphia il 7 Ottobre 1927, Al Martino fece un po’ di storia nel 1952, quando con il suo primo successo, "Here In My Heart," raggiunse la top della classifica dei singoli in UK, fu il primo artista americano che a farlo. Firmò il suo primo contratto nel 1950, dopo aver vinto l’ "Arthur Godfrey's Talent Scouts" della televisione. Lo scrittore di canzoni Johnny Cymbal, probabilmente è più conosciuto per la sua incisione del 1963, "Mr. Bass Man." Cymbal era nato in Scozia nel 1945, ma, prima di iniziare una carriera nella musica, emigrò in Canada, con i suoi genitori. Nonostante il suo aspetto e il suo talento, Cymbal non ebbe un vero successo. Morì nel 1993.

http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html

(aggiornato al 2008)





Loving Arms




Loving Arms
Words & Music: Tom Jans
Recorded: 1973/12/13, first released on "Good Times"
Traduzione di vali/g52

***********************************************


“Loving Arms” - incisa da Elvis Presley giovedì 13 Dicembre 1973
Scritta da: Jans
Originariamente incisa da Dobie Gray nel 1973
Versione originale di Elvis Presley su: Good Times; Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 2


Dobie Gray ebbe un enorme successo nel 1965 con il brano "The In Crowd" e probabilmente è più conosciuto per questa performance.


http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html


(aggiornato al 2008)

Love Coming Down




Love Coming Down
Words & Music: Jerry Chesnut
Recorded: 1976/02/06, first released on "From Elvis Presley Boulevard"
Traduzione di vali/g52

*************************************************************



“Love Coming Down” - incisa daElvis Presley venerdì 6 Febbraio 1976
Scritta da: Chesnut
Originariamente incisa da Jerry Chestnut nel 1975
Versione originale di Elvis Presley su: From Elvis Presley Presley Boulevard, Memphis Tennessee; Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 4


Jerry Chesnut scrisse anche "T-R-O-U-B-L-E," e "Woman Without Love," entrambe incise da Elvis Presley. La sua versione originale di "Love Coming Down" può essere ascoltata nel CD "Jerry Chesnut Singing His Songs."


http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)

I’ll Be Home On Christmas Day



I, John





I, John *
Words & Music: William Gaither
Recorded: 1971/06/09, first released on "He Touched Me"
Traduzione di vali/g52



* NOTA ESPLICATIVA

Credo sia il caso di spendere qualche parola su questo brano, che ELVIS fra l’altro amava molto – lo improvvisa anche accompagnato dai suoi coristi, dopo una sessione di prove per il suo famoso TOUR del 1972, chi ha visto il film l’avrà sicuramente notato.
Questo gospel sembra abbia le sue origini nel lontano 1870. Con gli anni ha chiaramente subito delle modifiche oltre che nel testo anche nel titolo "I John Saw A Mighty Number - "John Saw a Mighty Number," - "John Saw De Holy Number," - "John Said He Saw A Number” ......... "I, John”.
Affinché non si pensi ad un errore vorrei portare l’attenzione di chi legge proprio sul primo verso, che fa poi da ritornello alla canzone “Oh well, I, John, he saw mighty number” sembrano tre persone “Io, Giovanni e lui abbiamo visto il numero sacro” invece no, c'è una sola persona...Giovanni. La traduzione esatta infatti è “Io, Giovanni ho visto il numero sacro”, è una sorta di dichiarazione solenne; la terza persona singolare “he” è usata spesso dagli americani come noi usiamo il “Nos Maiestatis” per dare maggior importanza alla persona che sta parlando.
Il testo comunque non è di fantasia, come nella maggior parte delle canzoni gospel e non, ma si rifà al Nuovo Testamento, per l’esattezza all' “Apocalisse di Giovanni- Rivelazione 21” (ultimo capitolo della Bibbia) che nella Introduzione alla visione comincia proprio con queste parole: “Io, Giovanni,…..”.
La città in questione è Gerusalemme (la città sacra), il numero sacro è il 12, – la città ha 12 porte, su cui ci sono 12 angeli ed i nomi delle 12 tribù dei figli d’Israele, le mura poggiano su 12 basamenti sui quali ci sono scritti i nomi dei 12 Apostoli - la forma perfetta per gli antichi era il quadrato ecc...ecc...

Se siete curiosi vi conviene leggerlo, io non voglio annoiarvi oltre.


*********************************************************



“I, John” - incisa da Elvis Presley mercoledì 9 Giugno 1971
Scritta da: Johnson; McFadden and Brooks
Originariamente incisa da Arizona Dranes nel 1926

Versione originale di Elvis Presley su: Amazing Grace

Questa è una canzone di cui non è stato facile trovare le origini! Questa versione fu scritta nel 1961 e la prima incisione che ho trovato è del 1962, su un LP chiamato "A Festival Of Spiritual Songs" su etichetta King, eseguita dai "Mighty Faith Increasers". La track, poi venne chiamata, "I John Saw A Mighty Number." Non tutte le fonti sono d’accordo sull’autore di questo pezzo, e sul libro di Jorgensen "A Life In Music," il brano viene indicato a pag. 205, come scritta da William Gaither. Come per le canzoni con titolo simile ("John Saw a Mighty Number," "John Saw De Holy Number," etc.) abbiamo già incluso la primissima raccolta degli Spirituals dei negri, del 1870. Le registrazioni, che esistono e sono state fatte prima del 1961, sono con questo titolo e una di esse "John Said He Saw A Number," di Arizona Dranes, è chiaramente la maggiore ispirazione per "I, John," , se non addirittura il vero originale. Le parole sono basate sulla testo della Bibbia, Revelation 21.

I Will Be True



I Will Be True
Words & Music: Ivory Joe Hunter
Recorded: 1971/05/19, first released on "Elvis (Fool)"
Traduzione di vali/g52



*********************************************





“I Will Be True” - incisa da Elvis Presley mercoledì 19 Maggio 1971
Scritta da: Hunter
Originariamente incisa da Ivory Joe Hunter nel 1952

Versione originale di Elvis Presley su: Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 4


Ivory Joe Hunter nacque nell’ottobre del 1914. Si esibiva nella radio di sua proprietà in Texas, ma ottenne maggior successo quando si trasferì in California nel 1940. Creò la sua casa discografica, Ivory and Pacific, con la quale, agli inizi degli anni ’50, ebbe numerosi pezzi al primo posto delle classifiche R&B. Non gli piaceva essere etichettato solo come artista di R&B, e si sentiva a suo agio anche con il pop, le ballate, il gospel, e C&W. Ivory Joe Hunter morì dopo una lunga lotta contro il  cancro nel 1974. Vedere anche I Need You So.


http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)



I Was Born About Ten Thousand Years Ago




I Was Born About Ten Thousand Years Ago
Words & Music: Adapted by Elvis Presley
Recorded: 1970/06/04, first released on "Elvis Country"
Traduzione di vali/g52


*************************************************



“I Was Born About Ten Thousand Years Ago” - incisa da Elvis Presley mercoledì 4 giugno 1970
Scritta da: Traditional; adattata da Elvis Presley Presley
Originariamente incisa da Kelly Harrell nel 1925
Versione originale di Elvis Presley su: Elvis Presley Now; Walk A Mile In My Shoes (The Essential 70's Masters) CD 3


Questo è un pezzo tradizionale, che è anche conosciuto come "The Bragging Song." Il titolo apparve in numerose forme, dipende dall’artista che l’aveva incisa o da chi ha pubblicato il libro. Questo porta ad avere delle varianti di "I was born(ed) (about) four thousand (10,000/ 4,000) years ago." La prima realizzazione della RCA con Elvis Presley è una serie di incisioni, con alcuni estratti sul meraviglioso LP "Elvis Presley Country".

http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)

I Love You Because




I Love You Because
Words & Music: Leon Payne
Recorded: 1954/07, first released on "Elvis Presley"
Traduzione di vali/g52

********************************************************



“I Love You Because” - incisa da Elvis Presley lunedì 5 luglio 1954
Scritta da: Payne
Originariamente incisa da Leon Payne nel 1949

Versione originale di Elvis Presley su: Elvis Presley Presley (Rock 'n' Roll No.1); The Sun Sessions CD; The Complete 50's Masters 1

Nel suo libro "The Originals", Arnold Rypens afferma che questo brano deriva da "When You Were Sweet Sixteen" dal film del 1938 “Little Miss Broadway". Qualunque sia la verità, la canzone "I Love You Because" venne scritta ed incisa dal cantante hillbilly, cieco, del Texas Leon Payne, che, nel 1949, ebbe una hit con la Capitol, e, il 14 gennaio 1950, raggiunse il 1° posto nella classifica country rimanendovi per 2 settimane. Secondo la vedova di Payne per "Sing Your Heart Out, Country Boy," di Dorothy Horstman, "Leon disse che aveva scritto la canzone per me." Più avanti, Payne fece la cover dell’adattamento di Elvis Presley di "My Baby Left Me" sotto il nome di Rock Rogers.

http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)


Let Me Be There




Let Me Be There
Words & Music: John Rostill
Recorded: 1974/03/20, first released on "Elvis Recorded Live on Stage in Memphis"
Traduzione di vali/g52

*********************************************************************



Let Me Be There” - incisa da Elvis Presley Mercoledì 20 Marzo 1974
Scritta da: Rostill
Originariamente incisa da Olivia Newton John nel 1973
Versione originale di Elvis Presley su: Moody Blue; Incisa Live On Stage In Memphis


John Rostill fu il primo membro di un famoso gruppo britannico: The Shadows. Morì nel 1973, all’età di solo 31 anni. Vedere anche If You Love Me (Let Me Know). Olivia Newton John è il giusto mix: nata in Inghilterra da padre gallese e madre tedesca, venne portata in Australia quando aveva 5 anni. Dopo aver lasciato il segno in un cotesto di talenti Australiano, tornò in Inghilterra nel 1965, per tentare di intraprendere una carriera nello spettacolo. Dopo una partenza non molto propiziatoria, finalmente venne il suo momento con "Let Me Be There", creando il giro di boa.




http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html

(aggiornato al 2008)

Lawdy Miss Clawdy




Lawdy Miss Clawdy
Words & Music: Lloyd Price
Recorded: 1956/02/03, first released on "EP"
Traduzione di vali/g52

******************************************



“Lawdy Miss Clawdy” - incisa da Elvis Presley venerdì 3 Febbraio 1956
Scritta da: Price
Originariamente incisa da Lloyd Price nel 1952
Versione originale di Elvis Presley su: The Complete 50's Masters 2



Price nacque nel 1933. Nel 1949, formò il suo proprio gruppo a New Orleans e nel 1952 venne segnalato alla Specialty Records di Los Angeles. "Lawdy Miss Clawdy" fu la sua prima hit, nel 1952, eseguita al piano da Fats Domino, diventando la numero 1 del R&B. La carriera di Price venne interrotta dal servizio militare tra il 1954 e il 1956, dopodiché fondò la sua casa discografica, prima di trasferirsi alla ABC-Paramount, dove, con la sua prima hit "Stack-O-Lee" (una versione di "Stagger Lee," inclusa in questo elenco), divenne un famoso artista del rock'n'roll . Dopo il 1959 la popolarità di Price diminuì, anche se continuò ad incidere fino al 1976.


http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html

(aggiornato al 2008)


If I Can Dream




If I Can Dream
Words & Music: W. Earl Brown
Recorded: 1968/06/23, first released on single

Devono esserci luci
Che splendono più luminose
Da qualche parte
Devono esserci uccelli
Che volano più in alto
In un cielo
Più blu
Se posso sognare
Un mondo migliore
Dove tutti i miei fratelli camminano mano nella mano
Dimmi perché
Ohoh perché
Ohoh perché, il mio sogno non può avverarsi?
Ohoh perchè?

Dovrà esserci pace
E comprensione
Un giorno
Forti venti di speranza
Che scacceranno via
Ogni dubbio
E timore
Se posso sognare
Un sole più caldo
Che irradi speranza su ognuno di noi
Dimmi perché
Ohoh perché
Ohoh perché quel sole non apparirà?

Siamo persi in una nuvola
Colma di pioggia
Intrappolati in un mondo
Tormentato dal dolore
Ma finché un uomo
Avrà la forza di sognare
Potrà redimere la sua anima e volare via

In fondo al mio cuore
C’è una domanda
Che mi assilla
Eppure sono certo
Che la risposta
La risposta in un modo o nell'altro arriverà
Là fuori nel buio
Una candela mi fa un cenno d'invito
Ohoh yeah
E dal momento che posso pensare
Dal momento che posso camminare
Dal momento che posso reggermi in piedi
Dal momento che posso parlare
Dal momento che posso sognare
Ti prego fa che il mio sogno
Si avveri ohohohohoh
Adesso!
Oh lascia che si avveri adesso
Ohohoh yeah!

Dont' Be Cruel


Don’t Be Cruel
Words & Music: Otis Blackwell/Elvis Presley
Recorded: 1956/07/02, first released on single

From "Ed Sullivan Show" his 1st appearance on September 9, 1956
and his 2nd appearance on October 28, 1956

mercoledì 26 settembre 2012

Goin' Home

Please Don't Stop Loving Me






Please Don't Stop Loving Me
Words & Music: Joy Byers
Recorded: 1965/05/13, first released on single
Traduzione di vali/g52


*******************************************





“Please Don't Stop Loving Me” - incisa da Elvis Presley mercoledì 13 Maggio 1965
Scritta da: Byers
Originariamente incisa da Gigliola Cinquetti nel 1964
Versione originale di Elvis Presley su: Double Features: Frankie and Johnny;
Paradise, Hawaiian Style

L’autore, David Bret nel suo "Elvis Presley, The Hollywood Years" disse che "Please Don't Stop Loving Me" era basata su una canzone facente parte, del Festival della Canzone in Eurovisione, del 1964, come partecipazione dell’Italia. La canzone era "Non ho l'Età" (vinse il festival). Stranamente, quando guardai "Frankie and Johnny" , qualche giorno dopo, una persona non fan di Elvis, mi fece notare che "Please Don't Stop Loving Me" assomigliava a "Non ho l'Età." 

(aggiornato al 2008)

I Got A Woman



I Got a Woman
Words & Music: Ray Charles
Recorded: 1956/01/10, first released on "Elvis Presley"
Traduzione di vali/g52

*********************************************



“I Got A Woman” - incisa da Elvis Presley martedì 10 gennaio 1956
Scritta da: Charles; Richard
Originariamente incisa da Ray Charles nel 1954

Versione originale di Elvis Presley su: Elvis Presley Presley (Rock 'n' Roll No.1); Incisa Live On Stage In Memphis

Ray Charles incise questo pezzo come "I've Got A Woman." Secondo Renald Richard, al tempo capo della band di Charles, scrissero il pezzo dopo aver ascoltato un brano gospel, mentre tornavano in macchina a Nashville per un ingaggio a South Bend, Indiana. A Charles piacque l’accordo e chiese a Richard se poteva farne qualcosa; la mattina dopo"I've Got A Woman" era scritta. Il gospel originale, probabilmente, era un inno di Alex Brown che iniziava così, "I've got a saviour, way over Jordan, He's saved my soul, oh yeah..." Nel 1951 i "Bailey Gospel Singers" incisero una versione come "I've Got A Savior (Across Town)."


(aggiornato al 2008)

Green Green Grass Of Home




Green Green Grass Of Home
Words & Music: Claude Putnam, Jr.
Recorded: 1975/03/10, first released on "Today
Traduzione di vali/g52

******************************************


“Green, Green Grass Of Home” - incisa da Elvis Presley martedì 11 Marzo 1975
Scritta da: Putman
Originariamente incisa da Johnny Darrell nel 1965

Versione originale di Elvis Presley su: Today; Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 2

La versione di Curly Putman è datata 1965, ma Johnny Darrell la incise prima. Lo stesso anno vide la versione di Porter Wagoner, Jerry Lee Lewis, e Ferlin Husky. Il gallese Tom Jones la incise nel 1966. Fu questa versione che convinse Elvis Presley ad incidere il brano.

http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)


Marguerita

Burning Love



Burning Love
Words & Music: Dennis Linde
Recorded: 1972/03/28, first released on single
Traduzione di vali/g52

**************************************


“Burning Love” - incisa da Elvis Presley martedì 28 Marzo 1972
Scritta da: Linde
Originariamente incisa da Arthur Alexander nel 1972

Versione originale di Elvis Presley su: Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 1; ELV1S 30 #1 Hits (Aggiornata al 2008)

La registrazione originale di Burning Love, da parte di Arthur Alexander, prima venne pubblicata nel suo LP del febbraio 1972. Pare che Alexader Baxetr originariamente l’abbia registrata nel 1971. L’autore Dennis Linde incise la sua versione di questo brano nel 1973. Per l’incisone di Burning Love di Elvis Presley, i backing vocals furono J. D. Sumner e The Stamps. Questa era la prima volta in cui Elvis Presley utilizzava questo gruppo in studio, nonostante li ammirasse, prima ancora di diventare una star e si fosse già esibito on stage, con loro.
Notare che la versione su "ELV1S 30 #1 Hits" viene indicata come essere una versione “mixata e masterizzata”, perciò, si presume che si basi sulla take originale, nonostante il fatto che sia 6 secondi più lunga……..

http://users.telenet.be/davidneale/elvis/originals/index.html

By And By




By And By
Words & Music: Charles Albert Tindley (Arranged by Elvis Presley)
Recorded: 1966/05/26, first released on "How Great Thou Art"
Traduzione di vali/g52

****************************************************



By And By - incisa da Elvis Presley venerdì 27 Maggio, 1966
Scritta da: Tindley
Originariamente incisa dal Rev. Edward Clayborn nel 1927

Versione originale di Elvis Presley su: How Great Thou Art; Amazing Grace (CD 1)
(Aggiornata al 2008)

Charles H. Tindley nacque 1851 e morì nel 1936. Scrisse questo brano nel 1905 come "We"ll Understand It Better By and By." Potrebbe aver inciso il brano, lui stesso, ma non è stato confermato. Tidley scrisse anche la canzone "I'll Overcome Some Day," che più tardi divenne famosa come "We Shall Overcome."
Scrisse, inoltre, il brano gospel "Stand By Me." Molte fonti indicano che questa è la canzone che Ben E. King ebbe come hit nel 1960s, invece questo è un brano diverso. Tuttavia, Elvis Presley, per la sua raccolta di Gospel “How Great Thou Art” incise anche "Stand By Me" di Tindley. Il Reverendo Edward Clayborn era noto come The Guitar Evangelist e, tra il 1926 e il 1928 (o 1930) ha inciso molti brani gospel per la Vocalion Recorda. La sua versione di “By and By”, con il titolo “Bye And Bye When The Morning Comes” Venne registrata nel 1927.



http://users.telenet.be/davidneale/elvis/originals/index.html

There's Always Me

There's always me - Elvis Presley (Sottotitolato)

Bringing It Back


Bringing It Back
Words & Music: G. Gordon
Recorded: 1975/03/12, first released on "Today"
Traduzione di Vali/g52

*******************************************


“Bringing It Back” - incisa da Elvis Presley mercoledì 12 Marzo, 1975
Scritta da: Gordon
Originariamente incisa da Brenda Lee in 1975

Versione originale di Elvis Presley su: Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 2
(Aggiornato al 2007)

Brenda Lee incise la sua versione della canzone, appena due mesi prima di Elvis Presley, il 22 Gennaio 1975, e lo stesso anno, raggiunse una hit C&W. E’ possibile che sia stata fatta una registrazione precedente da The Oak Ridge Boys (anche se la loro versione non venne pubblicata, fino al 1981), Tutto questo, però, non è stato confermato.

http://users.telenet.be/davidneale/elvis/originals/index.html

G.I. Blues

Danny Boy


Danny Boy
Words & Music: Frederic Weatherly
Recorded: 1976/02/05, first released on "From Elvis Presley Boulevard"
Traduzione di vali/g52

********************************************************


“Danny Boy” - incisa da Elvis Presley giovedì 5 Febbraio 1976
Scritta da: Weatherly
Originariamente incisa da Ernestine Schumann-Heink nel 1915

Versione originale di Elvis Presley su: From Elvis Presley Presley Boulevard, Memphis Tennessee; Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 4 (aggiornato al 2008)

Fred Weatherly scrisse le parole di Danny Boy, ma, prima nel 1855, la melodia venne pubblicata in The Petrie Collection Of The Ancient Music Of Ireland di George Petrie. Il brano senza nome fa comprendere che la sua origine è di Londonderry ed era conosciuta come The Londonderry Air.
Ernestine Schumann-Heink era un contralto tedesco che faceva parte della New York Metropolitan Opera.

http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html

Blue Eyes Crying In The Rain

Like A Baby




Like a Baby
Words & Music: Jesse Stone
Recorded: 1960/04/03, first released on “Elvis Is Back”
Traduzione di vali/g52


**********************************************



“Like A Baby” - incisa da Elvis Presley domenica 3 Aprile 1960
Scritta da: Stone
Originariamente incisa da Vikki Nelson & Sounds nel 1957
Versione originale di Elvis Presley su: Elvis Presley Is Back!


Jesse Stone scriveva spesso per i Clovers e Elvis Presley incise la sua "Down In The Alley," che venne incisa anche da loro. Vikki Nelson, tra il 1952 e 1961, aveva alcune session di registrazione fatte per molte altre etichette diverse, ma risulta che solo 6 siano diventate singoli pubblicati.

http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html


(aggiornato al 2008)


Sweet Sweet Spirit




Sweet Sweet Spirit - Elvis On Tour (sottotitolato)

Blue Hawaii




Blue Hawaii
Words& Music: Lee Robin/ Ralph Rainger
Recorded: 1961/03/22, first released on "Blue Hawaii"
Traduzione di vali/g52


************************************************




“Blue Hawaii” - incisa by Elvis Presley mercoledì, 22 Marzo 1961
Scritta da: Robin; Rainger
Originariamente incisa da Bing Crosby nel 1937

Versione originale di Elvis Presley su: Blue Hawaii

Anche l’originale proviene da un film: Waikiki Wedding. Ai fans di Marilyn Monroe dovrebbe far piacere sapere che il co-autore, Leo Robin, scrisse anche "Diamonds Are A Girl's Best Friend."

http://users.telenet.be/davidneale/elvis/originals/index.html

Until It's Time For You To Go



Until It's Time for You to Go
Words & Music: Buffy Sainte-Marie
Recorded: 1971/05/17, first released on single
Traduzione di vali/g52

*********************************


“Until It's Time For You To Go” - incisa da Elvis Presley lunedì 17 Maggio 1971
Scritta da: Buffy Sainte Marie
Originariamente incisa da Buffy Sainte Marie nel 1965
Versione originale di Elvis Presley su: Elvis Presley Now; Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 1



La versione dei The Four Pennies, entrò nella classifica UK, posizionandosi al 19° posto. La versione di Buffy venne pubblicata solo su singolo nel 1970, quando anche Neil Diamond, ne fece uno, pare con molto più successo.
(aggiornato al 2008)


What Now My Love




What Now My Love
Words & Music: C. Sigman/ G. Becaud
Recorded: 1973/01/14, first released on "Aloha from Hawaii"
Traduzione di vali/g52

******************************************




“What Now My Love” - incisa da Elvis Presley domenica 14 Gennaio 1973
Scritta da: Becaud; Sigman
Originariamente incisa da Jane Morgan nel 1962
Versione originale di Elvis Presley su: Aloha From Hawaii Via Satellite; The Home Recordings


Morgan era un’ americana, ma divenne famosa solo essere stata scoperta da un impresario francese. Si trasferì in Francia e, prima di tornare in USA, ebbe la possibilità di gioire del successo in tutta Europa. Durante la sua permanenza in Francia, incise alcuni brani di Gilbert Bécaud, tra cui la prima versione inglese della sua "Et Maintenant," come "What Now My Love" (con parole inglesi scritte da Carl Sigman) che incise lo stesso anno di quella originale in francese fatta dallo stesso Bécaud. Oltre che farla spesso durante le sue perfomances on stage, nel 1966, Elvis Presley una volta la cantò a casa e questa registrazione può essere trovata su "The Home Recordings."


(aggiornato al 2008)


We Call On Him

We Call on Him - Elvis Presley (Sottotitolato)

There Goes My Everything 

There Goes My Everything - Elvis Presley (Sottotitolato)

Solitaire






Solitaire
Words & Music: Neil Sedaka/ Phil Cody
Recorded: 1976/02/03, first released on "From Elvis Presley Boulevard"
Traduzione di vali/g52


************************************


“Solitaire” - incisa da Elvis Presley martedì 3 Febbraio 1976
Scritta da: Sedaka; Cody
Originariamente incisa da Neil Sedaka nel 1972
Versione originale di Elvis Presley su: From Elvis Presley Presley Boulevard, Memphis Tennessee

La versione originale apparve su un LP di Neil Sedaka, che venne pubblicato solo in Inghilterra. La prima pubblicazione su singolo, fu fatta nel 1973, da Andy Williams. "Solitaire" è stata una delle prime collaborazioni tra il paroliere Phil Cody e Neil Sedaka, per la musica. A quanto dice Sedaka, fu ispirato dal suo traning di classico e, come guida per definire l’accordo,utilizzò i suoi studi di Chopin, pur essendo stato influenzato anche dalla musica di di Roberta Flack e Harry Nilsson.


http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)