★★★ THIS IS ELVIS ★★★: maggio 2012

sabato 26 maggio 2012

And The Grass Want Pay No Mind



And The Grass Won’t Pay No Mind
  Words & Music: Neil Diamond Recorded: 1969/02/17,
first released on "Back in Memphis (From Memphis to Vegas)"
Traduzione di vali/g52


***************************************************


“And The Grass Won't Pay No Mind” - Incisa da Elvis Presley Martedì, 17 Febbraio, 1969

Scritta da: Diamond
Originariamente incisa da Neil Diamond nel 1968

Versione di Elvis Presley su: Back In Memphis; From Nashville to Memphis (4)

Sia Elvis che Neil Diamond incisero questa canzone nello stesso studio di Memphis.
Mark Lindsay, lead singer, insieme a Paul Revere e i Raiders fecero una versione nel 1970 che raggiunse il numero 44 nella Billboard Hot 100 charts.
Elvis Presley incise anche "Sweet Caroline" di Neil Diamond.


http://users.telenet.be/davidneale/elvis/originals/index.html

Love Me Tonight - Elvis




Love Me Tonight

Words & Music: Don Robertson
Recorded: 1963/05/26, first released on "Fun in Acapulco"
Possa questa tenerezza perdurare
Quando l’ardore della primavera
Sarà solo un ricordo
Possa tu essere
Ancora mia
Quando cent'anni
Saranno passati
Ma se così non fosse
Regalami questo momento
Finché il nostro sogno risplende
Stringimi dolcemente fra le tue braccia
E amami stanotte
Amami stanotte
Fammi sentire le tue labbra sulle mie
E nonostante io preghi
Che per l'eternità
Tu possa
Essere mia
Ti confesserò
Che se sapessi
Che il nostro amore
Dovesse svanire
Con le stelle
Nella grigia luce dell'aurora
Ti stringerei comunque a me sussurrando
Amami
Stanotte


(Nel video scene dal Film: Paese Selvaggio)

mercoledì 23 maggio 2012

Promised Land


Promised Land
Words & Music: Chuck Berry 
Recorded: 1973/12/15, first released on single
Traduzione di vali/g52

**********************************************



“Promised Land” - incisa da Elvis Presley sabato 15 Dicembre 1973
Scritta da: Berry
Originariamente incisa da Chuck Berry nel 1964
Versione originale di Elvis Presley su: Promised Land; Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 2


Il maestro del Rock 'n' Roll scrisse le parole durante il periodo di prigionia per il trasporto illegale di un minore, oltre il confine di stato. Come quasi tutti i pezzi di Berry, anche questa, contiene alcuni distici assordanti e inventiva di versi. Insomma, un vero capolavoro. Elvis Presley fece numerose covers di brani di Berry – vedere anche Brown Eyed Handsome Man; Johnny B. Goode; Long Live Rock And Roll (School Days); Maybellene; Memphis, Tennessee; Too Much Monkey Business.

http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)


********************************



Elvis era un ammiratore di Chuck Berry tanto che registro' Memphis Tennessee e Too Much Monkey Business; Promised Land è la canzone che vi propongo questa sera e che fu registrata negli studi della mitica Stax a Memphis nel dicembre del 1973.
Chuck Berry l'aveva scritta in carcere nel 1965 con l'aiuto di un atlante e racconta di un viaggio verso la libertà dalla segregazione razziale. Elvis la interpreta magistralmente e la trasforma in un'ode alla vita "on the road" e racconta il suo viaggio verso quella terra che nella versione originale era ispirata alla Terra Promessa di Martin Luther King.
Quando preparai questo video, mi divertii moltissimo nel cercare le foto più belle delle città che venivano via via menzionate. Un vero viaggio virtuale da una parte all'altra dell'America!

An Evening Prayer



An Evening Prayer
Words & Music: Battersby/ Gabriel
Recorded: 1971/05/18, first released on "He Touched Me"
Traduzione di vali/g52

*****************************************


“An Evening Prayer” - Incisa da Elvis Presley Martedì, 18 Maggio, 1971
Scritta da: Battersby; Gabriel
Originariamente incisa da Homer Rodeheaver nel 1915

Versione di Elvis Presley su: He Touched Me

Charles Gabriel procurò l’arrangiamento per questo inno, scritto nel 1911, da C.M. Battersby, basato su un testo della Bibbia, Salmo 19:12-12 “Perdona i miei errori nascosti. Proteggi il tuo servo dai peccarti intenzionali”. Venne incisa da numerosi cantanti, inclusi Jim Reeves, Mahalia Jackson e The Blackwood Brothers. L’originale di Homer Rodegaver, del 1915, venne pubblicata con l’etichetta Victor.

http://users.telenet.be/davidneale/elvis/originals/index.html

Amazing Grace


Amazing Grace
Words & Music: Arranged by Elvis Presley Recorded: 1971/03/15,
first released on "He Touched Me"
Traduzione di vali/g52

*****************************************************



“Amazing Grace” - Incisa da Elvis Presley Lunedì, 15 Marzo, 1971
Scritta da: Tradizionale/Newton

Originariamente incisa da The Original Sacred Harp Choir nel 1922

Versione di Elvis Presley su: Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 3; 
Amazing Grace (CD 1); He Touched Me. (Aggiornata al 2007)

John Newton scrisse le parole di questo inno nel 18° secolo. Newton era stato capitano di una nave di schiavi. In gioventù non aveva carattere particolarmente piacevole, ma in seguito si pentì. Divenne parroco di una parrocchia a Onlney, in Gran Bretagna, dove creò “Onlney Humns”, un libro di inni che venne pubblicato nel 1779 e contenente la prima stampa di Amazing Grace. L’accordo originale usato per Amazing Grace è associato alla canzone popolare scozzese “Loch Lomond e all’inno inglese del 17° secolo “Todlen Hame”. Il nuovo “accordo britannico” – questo è l’accordo è quello più associato alla versione di Elvis – fu inizialmente usato nel 1835 nell’inno americano “The Shouthern Harmony. Elvis cantò un verso extra, che non fa parte della versione di Newton ("When we've been there ten thousand years…"). Questo verso fu aggiunto da John Rees nel 19° secolo. La prima versione The Original Sacred Harp Choir venne fatta su etichetta Brunswick 5150 con il titolo “New Britain”.

http://users.telenet.be/davidneale/elvis/originals/index.html


*********************************************




Il Gospel è qualcosa con il quale sono cresciuto,
più di qualsiasi altra cosa.
Mia madre e mio padre entrambi amavano cantare.
Conosco praticamente qualsiasi canzone religiosa
che sia mai stata scritta.
Sono cresciuto andando in chiesa e andavo sempre
quando c'era gente che cantava.
Cantavano inni spirituali e onori a Dio.
Elvis Presley



Meravigliosa Grazia
Oh com'è dolce la melodia che ha salvato
Un infelice come me
una volta ero perso
ma ora sono redento
ero cieco ma ora Vedo

Noi siamo qui
da diecimila anni
Splendenti e radiosi come il sole
E non abbiamo meno tempo
Per lodare il Signore
di quando
quando abbiamo Iniziato

__________________________________________

Amazing Grace è uno dei piu' importanti e significativi brani religiosi, e racconta la storia di un significativo percorso spirituale. L'autore John Newton è stato capitano di navi negriere, ha condotto una vita da ateo tenendo comportamenti molto irriverenti per molti anni.
Dopo il fatto di essere scampato a morte quasi certa durante una terribile tempesta. e sentendosi comunque a disagio per l'attività che conduceva, si riavvicinò alla fede, cercò di migliorare le condizioni in cui venivano trattati gli schiavi. Cercò di praticare la fede e viveva per una ricerca spirituale sempre piu' profonda fino a convertirsi e diventare pastore della parrocchia di Olney.
Si impegno profondamente per l'abolizione dello schiavismo scrivendo testi al riguardo e scrisse anche molti inni religiosi.
Considero' la sua conversione "una meraviglia di Dio" per indicare che, se aveva toccato lui, nessun peccatore ne era escluso, qualunque fossero stati i suoi peccati. Diceva infatti: "La mia memoria è quasi del tutto svanita, ma ricordo due cose: che io sono un grande peccatore e che Cristo è un grande salvatore".
Morì nel 1807, lo stesso anno in cui fu abolita la tratta degli schiavi nei domini inglesi. Sulla sua tomba c'è scritto:
"John Newton, ecclesiastico, un tempo un infedele e un libertino, servo degli schiavisti in Africa, fu, per grazia del nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo, conservato, redento, perdonato e inviato a predicare quella Fede che aveva cercato di distruggere".

Where No One Stands Alone





Where No One Stands Alone – Live '77
Words & Music: Mosie Lister
Recorded: 1966/05/25, first released on "How Great Thou Art"
Traduzione di vali/g52

**************************************




“Where No One Stands Alone” - incisa da Elvis Presley giovedì 26 Maggio 1966
Scritta da: Lister
Originariamente incisa da Mosie Lister nel 1955
Versione originale di Elvis Presley su: How Great Thou Art; Amazing Grace (CD 1)


Nonostante fosse diventato sordo in tenera età, Mosie Lister studiò armonia e composizione fino a 17 anni. Alla fine del 1940, Lister scriveva canzoni gospel per moltissimi gruppi gospel famosi e quando, nel 1948 gli Statesmen, lo utlizzarono come arrangiatore, Lister introdusse tecniche di armonia che, tuttora sono usate in questo tipo di musica.

http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)