★★★ THIS IS ELVIS ★★★

venerdì 15 dicembre 2017

Doin' the Best




Doin’ The Best I Can
Words & Music: Doc Pomus/Mort Shuman
Recorded: 1960/04/27, first released on "G.I. Blues"


ZIPPING PIPPIN

Lo Zipping Pipping, chiamato anche Libertyland è stato un parco divertimenti di Memphis, dove Elvis amava andare spesso. Di notte noleggiava tutto e ci rimaneva per ore insieme a tutti gli amici. Anche due giorni prima di morire ci andò con Lisa Marie.

Il parco è stato chiuso definitivamente nel 2010.  Ecco alcune foto di Elvis al Luna Park











Qui le foto della struttura vista dall'esterno 





Qui altre foto poco prima della demolizione avvenuta nel 2010, per gentile concessione di Loretta Fornezza







altre foto clicca qui

domenica 10 dicembre 2017

He Is My Everything



He Is My Everything
Words & Music: Dallas Frazier
Recorded: 1971/06/09, first released on “He Touched Me”
Traduzione di Vali/g52

martedì 5 dicembre 2017

Today, Tomorrow and Forever

Today, Tomorrow And Forever (movie version)






Today, Tomorrow and Forever
Words & Music: Giant/Baum/Kaye
Recorded: 1963/07/11, first released on “EP”

Because Of Love



Because Of Love
Words & Music: Ruth Batchelor/Bob Roberts
Recorded: 1962/03/27, first released on "Girls! Girls! Girls!"

venerdì 1 dicembre 2017

Any Day Now



Any Day Now
Words & Music: Bob Hilliard/ Burt Bacharach
Recorded: 1969/02/20, first released on single

*******************************************


“Any Day Now (My Wild Beautiful Bird)” - Incisa da Elvis Presley Venerdì, 21 Febbraio, 1969
Scritta da: Bacharach; Hilliard
Originariamente incisa da Chuck Jackson nel 1962

Versione di Elvis Presley su: From Elvis in Memphis; From Nashville to Memphis (5)
(aggiornato al 2008)
La versione originale di Chuck Jackson raggiunse il nr. 23 nella Billboard Hot 100 chart e il nr. 2 in quella R&B, ma la più grande versione fu quella di Ronnie Milsap del 1982 che arrivò al top della classifica Country e raggiunse il 14° posto nella Hot 100 chart.

http://users.telenet.be/davidneale/elvis/originals/index.html


**********************************************
Da un giorno all’altro,
Ti sentirò dire
"Addio amore mio",
Tu andrai per la tua strada,
E quando, mio ribelle e stupendo uccellino,
Sarai volato via,
Da un giorno all’altro,
Io rimarrò da solo,
Oh, oh, oh, oh, oh.

Da un giorno all’altro
Quando i tuoi occhi irrequieti
Incontreranno qualcun altro,
Con mio grande dolore,
Allora una triste ombra ricadrà,
Su tutta la città,
Da un giorno all’altro,
L'amore mi deluderà,
Oh, oh, oh, oh, oh.


So che non dovrei desiderare di trattenerti,
Se non vuoi restare.
Finchè non sarai andata via per sempre,
Io non mollerò, a costo della vita,
Stringendoti forte, così,
Ed implorandoti di restare.

Da un giorno all’altro,
Quando il momento arriverà
E tu dirai che è finita,
Allora io piangerò,
E poi una triste ombra ricadrà,
Su tutta la città, oh, oh,
Da un giorno all’altro,
L'amore mi deluderà,

Perchè tu non sarai con me.
Hummm...da un giorno all'altro.
Hummm...da un giorno all'altro.
Non volare via mio stupendo uccellino.
Non volare via mio stupendo uccellino, humm.
Da un giorno all'altro,
Non volare via...

sabato 25 novembre 2017

Loving Arms



Loving Arms
Words & Music: Tom Jans
Recorded: 1973/12/13, first released on "Good Times"
Traduzione di Vali/g52

Island of Love



Island of Love
Words & Music: Sid Tepper/Roy C. Bennett
Recorded: 1961/03/22, first released on “Blue Hawaii”

domenica 19 novembre 2017

I've Lost You



Disteso al tuo fianco ti guardo dormire
e sul tuo viso la dolcezza di un bambino
sussurrando un sogno che non ritroverai






I've Lost You - August 11, 1970 DS– Las Vegas International Hotel
Words & Music: Howard/Blaikley
Recorded: 1970/06/04, first released on single
Traduzione di vali/g52


***********************************************************



“I've Lost You” - incisa da Elvis Presley giovedì 4 Giugno 1970
Scritta da: Howard; Blaikley
Originariamente incisa da Matthews' Southern Comfort nel 1969

Versione originale di Elvis Presley su: That's The Way It Is; Walk A Mile In My Shoes—The Essential 70's Masters Disc 1

Ian Matthews fu il primo membro del Fairport Convention.Negli anni ’60 e ’70, Ken Howard e Alan Blaikley erano scrittori molto prolifici di hits, per i gruppi inglesi. I Matthews' Southern Comfort, probabilmente sono più noti per il loro "Woodstock."



http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)


giovedì 16 novembre 2017

Gentle on my Mind




Gentle On My Mind
Words & Music: John Hartford
Recorded: 1969/01/14, first released on "From Elvis in Memphis"
Traduzione di vali/g52


*******************************************************


“Gentle On My Mind” - incisa da Elvis Presley martedì 14 gennaio 1969
Scritta da: John Hartford
Originariamente incisa da John Hartford nel 1967

Versione originale di Elvis Presley su: From Elvis Presley in Memphis; From Nashville to Memphis (4)

Sicuramente una delle parti più luminose dell’album "From Elvis Presley In Memphis", che deve essere considerata come una delle migliori di Elvis Presley. Se si vuole solo un album di Elvis Presley nella propria collezione, questo è da avere e ci si può dimenticare del resto. Una vera gemma! John Hartford era piuttosto eccentrico; essendo musicista e compositore, era anche autore e capitano di navi fluviali. Morì nel 2001.

http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html


(aggiornato al 2008)



domenica 12 novembre 2017

Never Ending

New Editing







Never Ending
Words & Music: Buddy Kaye/ Phil Springer
Recorded: 1963/05/26, first released on single
Traduzione di vali/g52

 ********************************************




“Never Ending” – incisa da Elvis Presley domenica 26 Maggio 1963
Scritta da Kaye; Sprinter
Originariamente incisa da Roger Douglass in 1962Versione originale di Elvis Presley su:From Nashville to Memphis (2)



Sembra che, tra il 1960 e il 1965, Roger Douglass abbia fatto solo dieci incisioni, una delle quali è la versione originale di “Never Ending” pubblicata nel marzo del 1962 su Mercury 72017


http://users.telenet.be/davidneale/e...als/index.html
(aggiornato al 2008)

domenica 5 novembre 2017

You Better Run



You Better Run
Words & Music: Traditional/Arranged by Elvis Presley
Recorded: 1972/03/31 (Elvis On Tour), first released on “Amazing Grace”

lunedì 30 ottobre 2017



STORIA #44



Alla metà del 1970, Elvis venne a sapere, da un amico, la storia di un ragazzo che era quasi cieco. Il ragazzo necessitava di un intervento molto delicato per riacquistare la vista e la sua famiglia non aveva denaro a sufficienza per pagare l’ospedale.
Elvis contattò l’ospedale, fissò una data per l’intervento e assunse il miglior chirurgo oculistico di Memphis, per fare questo rischioso intervento.
Elvis non volle chiamare lui stesso la famiglia del ragazzo, ma incaricò l’ospedale di informarla che qualcuno aveva predisposto il tutto e pagato l’intervento.
Il ragazzo e la sua famiglia erano in estasi per questa bella notizia inaspettata.
L’intervento riuscì con successo ed il ragazzo riprese completamente la vista. Tutto l’ospedale venne completamente pagato, come pure il medico, prima ancora che il ragazzo fosse ricoverato e nessuno dello staff si è mai lasciato sfuggire chi fosse il benefattore. La famiglia non ha mai saputo chi abbia fatto il miracolo. Elvis era estremamente felice di sapere che la sua ricchezza poteva aiutare tanta gente.

House Of Sand




House of Sand
Words & Music: Giant/Baum/Kaye
Recorded: 1965/07/27, first released on “Paradise, Hawaiian Style”
Traduzione di vali/g52


domenica 22 ottobre 2017

Moonlight Swim


Moonlight Swim
Words & Music: Sylvia Dee/Ben Weisman
Recorded: 1961/03/22, first released on Blue Hawaii
Traduzione di vali/g52

mercoledì 18 ottobre 2017

Hide Thou Me






Hide Thou Me
Words & Music: Written by: Thoro Harris/L.R. Tolbert
Recorded: 1966 Home Recording, released on “I Believe” 4 CDs Album
Traduzione di vali/g52


sabato 14 ottobre 2017

Storie Sconosciute - 39


STORIA #39

RACCONTATO DA SHAUN NIELSEN
La prima volta che entrai a far parte del gruppo, quello che sarebbe diventato “Voice”, per incontrare Elvis, ci portarono a Las Vegas.
In quel periodo, Tom Jones aveva alcuni problemi con i suoi coristi e noi saremmo stati una specie di regalo, da parte di Elvis per Tom.
Fummo messi in un bellissimo Hotel, a spese di Elvis, e poi, quella sera, ci portò nella sua stanza per cantare per Tom. Tutto questo gli costò un sacco di soldi. Cantammo e ricordo che, Tom Jones, Bobbie Gentry e Elvis Presley, stavano giusto lì, davanti a noi . Tom disse ad Elvis che aveva appena firmato un contratto con The Blossoms, e se fosse recesso, si sarebbe trovato in guai giudiziari, perciò non pensava di poterci ingaggiare. Subito dopo, Elvis ci chiamò nella sua suite e, nella sua camera da letto, restammo un bel po’ a chiacchierare, seduti per terra.
Elvis disse “Bene, capisco che probabilmente siete arrabbiati e delusi, perciò ho stilato questo piccolo contratto” ….. Era stato scritto sui fogli di carta igienica!
La prima riga diceva: “Per l’importo di centomila dollari ….” avremmo viaggiato, cantato lavorato per lui e scritto canzoni, per le sue case discografiche.
Elvis disse: “Vi interessa?” Non appena ci fummo ripresi, la nostra risposta fu: “Certo ! Ci piacerebbe moltissimo”.
Eravamo nel 1973. Quei 100.000 $ di allora, oggi corrispondono a 250.00/300.000 $.
Dopo aver firmato il contratto con noi, Elvis andò al telefono e chiamò suo padre.
Disse: “Papà, voglio che tu sappia, che finalmente, ho un gruppo tutto mio” Queste furono le sue parole.
Praticamente eravamo lì, per viaggiare con lui e cantare, quando ne aveva voglia.
Alle volte, ci mandava l’aereo a Nashville, solo per portarci a Memphis e andare al cinema insieme! E, alle volte, dopo il cinema, tornavamo a Graceland e cantavamo tutta la notte. Praticamente, questo era il nostro lavoro.
Per 2/3 anni, abbiamo, anche, aperto il suo show all’Hilton di Las Vegas.

http://members.tripod.com/sharoncarrell_1/estories7.html



lunedì 25 settembre 2017

Storie sconosciute #13

STORIA #13

Quando Lisa Marie aveva 4 anni, a Graceland fece prendere un enorme spavento a tutti.
In quel periodo, Elvis era in tour, ed era partito da 2 giorni.
Vernon era stato nominato baby sitter fino a che Priscilla non fosse venuta a prenderla.
Elvis e Priscilla erano separati e Priscilla abitava a Bel Air.
La miniatura femminile di Elvis era entrata nel bagno e si era chiusa dentro. Vernon non riusciva a farla uscire. Aveva il terrore che si facesse male o che, involontariamente prendesse delle pillole, pensando fossero caramelle.
Chiamò i vigili del fuoco. Mentre aspettava che arrivassero, cercò di aprire la porta facendo passare una carta di credito, in modo tale da poter aprire la porta, ma senza risultati.
Quando finalmente arrivarono i vigili del fuoco, Vernon era in lacrime. Il comandante dei vigili del fuoco tentò di sbloccare la serratura e poi chiese una forcina. Dopo averla girata e rigirata, finalmente la serratura si sbloccò e la porta si aprì.
Agli occhi di un Vernon sconvolto, si presentò una Lisa Marie tranquillamente seduta sulla tazza con le braccia incrociate sul petto e con un’espressione arrabbiatissima.
Quando Vernon le chiese di uscire, la bambina si uscì dal bagno, sempre con le braccia incrociate.
Passando davanti a Vernon, gli diede un’occhiataccia da arrabbiata ed entrò nella sua stanza, sbattendo la porta.



Turn Your Eyes Upon Jesus / Nearer My God To Thee



Turn Your Eyes Upon Jesus / Nearer My God To Thee
Words & Music: Lemmell/Clarke / Words & Music: Fuller/Adams/Mason
Recorded: 1972/03/31 “On Tour Gospel Jam Session”
First released: October 1994 “Amazing Grace”
Traduzione di Vali/g52


*************************************************************


"Turn Your Eyes Upon Jesus" - incisa da Elvis Presley venerdì 31 Marzo 1972
Scritta da: Lemmel; Clarke
Originariamente incisa da Johnny Hallett alla fine del 1950
Versione originale di Elvis Presley su: Amazing Grace (CD 2)

Durante la sua vita, Helen Lemmel fu "responsabile" di almeno 500 inni (1864 - 1961). Scrisse l'inno "O Soul Are You Weary And Troubled" (titolo corretto di questo brano), nel 1918, dopo aver letto una traccia gospel scritta da Lilian Trotter e basato sul passaggio della Bibbia Mat 4:1-12. La prima volta fu pubblicato nel 1922. La versione di Hallett veniva suonata al pianoforte. Quella di Elvis Presley è una versione informale in una session di studio durante le riprese di "Elvis Presley On Tour," cantandola insieme a "Nearer My God To Thee." Non è stata inclusa nel film, e non venne pubblicata fino al 1994.
***************************************************************



“Nearer My God To Thee” - incisa da Elvis Presley venerdì 31 Marzo 1972

Scritta da: Flower; Mason
Originariamente incisa da Harry Macdonough nel 1899
Versione originale di Elvis Presley su: Amazing Grace (CD2)
La versione di Elvis Presley è una prova di registrazione, che non si è mai stati intenzionati a pubblicare.


Nel 1841, la poetessa Sarah Flower (Sarah Fuller Flower Adams) scrisse i versi usando questo inno. Con le parole vengono usati diversi accordi, dipende dal luogo e la convinzione: in UK si preferisce l’accordo di "Horbury," composto da John Dykes, ma in US è usato "Bethany" quella di Lowell Mason, che l’autore di queste ricerche, deduce sia quello che utilizzò Elvis Presley. La versione originale di Infatti "Nearer My God To Thee" venne registrata il 25 marzo 1899 dall’Haydn Quartet, che registrò nuovamente l’inno su un brano occasionale. Questa particolare registrazione venne realizzata su Berliner 021-N